Cerca nel quotidiano:


Rubrica sindaco. Parcheggi e viabilità: agevolare prima i residenti

sabato 18 marzo 2017 08:11

Salve,  le pongo alcune questioni perché ancora ad oggi sembra essere di matrice arcana la realizzazione di alcune modifiche effettuate negli anni al piano del traffico di questa città.

Come prima cosa vorrei sapere come mai la logica vi sfugge ancora di mano, visto e considerato che in giro ci sono sempre più veicoli, e voi “naturalmente” togliete sempre più strade percorribili, vi prego non tiratemi fuori la questione inquinamento, oltre ad esserci sempre la possibilità di targhe alterne, a Livorno c’è sempre un vento che spazza via tutto.

Le strade e le piazze vanno aperte tutte al traffico, per smistare sempre meglio un numero di veicoli sempre più crescente.

Per quanto riguarda i parcheggi, potete rimarcare TUTTE le strisce di color BLU, a pagamento quindi, MA non per chi vive o risiede nella Zona. Onestamente è frustrante pagare un contrassegno che ti permetterebbe di parcheggiare SOLO nei parcheggi bianchi, e lasciando quelli BLU a chi viene in città a fare il vip, dal parrucchiere o far compere. PRIMA si deve agevolare chi ci abita, poi chi viene dalle zone periferiche del centro.

Luca Dominici

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Michela

    La penso esattamente come Lei. In piazza Cavour e zone limitrofe la situazione è catastrofica.
    Mi fa piacere che la zona si stia sviluppando e ci siano attività e locali nuovi, ma purtroppo noi residenti abbiamo accesso ad una piccolissima fetta di Piazza Mazzini e qualche posto in prossimità, pur pagando un contrassegno annuale. Addirittura 3 posti sono occupati dai cassonetti ( sempre nella zona destinata ai residenti)
    Mi chiedo, come mai è stato istituto un pagamento annuo, se i posti disponibili sono addirittura diminuiti?
    Tornare a casa in certi orari è diventato un incubo, tanto da essere un serio problema anche a livello lavorativo.
    Io sono obbligata a spostare la macchina per lavoro, ed avendo un’occupazione che prevede turnazioni anche nel weekend, mi rende la vita impossibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive