Cerca nel quotidiano:


Litiga con la madre poi picchia i carabinieri: giovane arrestato

Dopo le urla per il diverbio con la madre sono accorsi i militari del 112 che sono stati presi a calci e pugni

lunedì 16 aprile 2018 18:04

Mediagallery

Si è concluso con l’arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale il sabato sera decisamente “sopra le righe” di un giovane livornese. Dopo una serata trascorsa con gli amici, il ragazzo, di ritorno a casa e in evidente stato di ebbrezza alcolica, intorno all’una di notte ha avuto un grosso diverbio con la madre.
Sono state proprio le urla e il timore che la lite potesse degenerare a indurre alcuni passanti a richiedere l’intervento dei carabinieri. I militari prontamente accorsi, nel tentativo di ricomporre la lite, sono stati presi a calci e pugni dal giovane il quale è stato quindi immobilizzato e portato negli uffici del comando della Compagnia.
Qui, dopo gli accertamenti di rito, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e accompagnato al carcere delle “Sughere” in attesa dell’udienza di convalida.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive