Cerca nel quotidiano:


Tragedia all’alba, muore musicista 32enne

Malore fatale per un musicista di 32 anni, Alberto Granucci, morto in via Goldoni all'alba di domenica 19 marzo. Inutili i soccorsi da parte della Misericordia di via Verdi. Sul posto anche la polizia

domenica 19 marzo 2017 10:14

Mediagallery

E’ morto alle 5,30 di domenica 19 marzo in via Goldoni dopo un’ora circa di disperati tentativi di rianimazione da parte dei medici e dei volontari intervenuti sul posto. Alberto Granucci, 32 anni, stava mangiando un panino all’interno di un locale della strada quando si è sentito male davanti agli occhi dei suoi amici con i quali era in compagnia. Così è subito partita la chiamata al 118 che ha inviato un’ambulanza della Misericordia di via Verdi sul posto con un medico a bordo.
Per il giovane di 32 anni però non c’è stato niente da fare, inutili le manovre rianimatorie messe in atto dai sanitari in strada dove Granucci era stato trasportato nel tentativo di soccorrerlo al meglio: il 32enne è deceduto probabilmente a causa di un malore fatale che non gli ha lasciato scampo. Del caso si è subito interessata la polizia, intervenuta prima sul posto e poi subito dopo corsa ad avvisare la madre con la quale viveva il giovane. Gli agenti sono al lavoro per ricostruire le ultime ore di vita dell’uomo. Disposta comunque l’autopsia dal pm di turno, Fiorenza Marrara, per fugare ogni tipo di dubbio sul decesso.
Alberto era molto conosciuto nel mondo della musica, musicista affermato e impegnato con la Noveottavi, casa di produzione e promozione musicale, e con l’associazione culturale Aeroc per la quale insegnava anche pianoforte. “Chiunque voglia poter dare una mano alla famiglia di Alberto -rendono noto gli amici di sempre di Granucci, ancora visibilmente sconvolti per l’accaduto – può farlo proprio tramite l’associazione Aeroc di via La Pira, 11 in Corea tramite una donazione che poi la stessa associazione saprà convogliare alla famiglia profondamente colpita da questa tragedia“.
Alberto si occupava anche del mondo internet con il quale lavorava come freelance come  social media marketing e webmaster. Un giovane conosciutissimo e apprezzatissimo proprio per la sua voglia di vita e per la sua passione per la musica che lo ha sempre  accompagnato fino al suo ultimo giorno.

Riproduzione riservata ©

9 commenti

 
  1. # Alla Frutta

    Povero ragazzo. Condoglianze alla famiglia

  2. # Marco

    Grande persona e grande artista. Nonostante la giovane età aveva una carriera da veterano. Che possa continuare a far musica anche nell’eternità.

  3. # Polpetta

    R.I.P

  4. # Luca

    Mi spiace tantissimo RIP…..

  5. # nadia

    Sono scioccata, lo conoscevo e l’ho sentito suonare molte volte. Che possa riposare in pace, mi dispiace moltissimo.

  6. # Carlo

    Tristissima notizia per Livorno e per la musica, non solo livornese.

  7. # Denise

    Non riesco a togliermelo dalla mente ci ho parlato venerdì stava benissimo gentile cordiale sempre con il sorriso. … come è difficile accettare tutto questo

  8. # Sregio

    Brava persona e bravo musicista ci mancherà

  9. # stella

    non c’è limite al dolore…un altro giovane talento che viene a mancare…
    un pensiero alla madre, che è rimasta sola, ed ha grande bisogno di aiuto..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive