Cerca nel quotidiano:


“Passo dopo passo”: domenica la prima camminata culturale alla scoperta della città

Domenica 22 aprile, ore 15, prende il via la terza edizione. Laura Giuliano: "Abbiamo cercato di accogliere tutte le richieste dei partecipanti ogni anno sempre più desiderosi di informazioni". Tra le novità un concorso fotografico e un percorso artistico rivolto a due scuole superiori. Partecipazione gratuita

giovedì 19 aprile 2018 08:54

di Jessica Bueno

Mediagallery

Dal 22 aprile parte la terza edizione di “Passo dopo passo”, un programma di percorsi a piedi con partenza dal centro commerciale Porta a Mare (in particolare, nelle vicinanze dell’ingresso della Coop) molto gradito fra gli amanti delle passeggiate e della storia livornese. L’adesione è gratuita e libera, non è necessaria quindi alcuna prenotazione. In ogni camminata i partecipanti avranno un accompagnatore esperto che fornirà loro indicazioni, curiosità ed informazioni di storia, cultura e natura della città. “Passo dopo passo – afferma Susanna Del Moretto, responsabile dell’area commerciale di Porta  Mare – ha riscosso grande successo nel corso delle prime due edizioni. Per questo abbiamo deciso di riproporre l’iniziativa. Si tratta di camminate salutari e culturali alla scoperta della nostra città in tutti i suoi angoli più curiosi. Il nostro consorzio si è avvalso della collaborazione preziosa di Itinera per organizzare e strutturare queste camminate”.
Una delle novità della terza edizione riguarda l’ideazione di un concorso fotografico a cui potranno partecipare tutti coloro che prenderanno parte alle passeggiate. I concorrenti dovranno raccontare attraverso una fotografia realizzabile con qualsiasi strumento (smartphone o macchina fotografica tradizionale) i momenti più suggestivi delle camminate. La competizione è aperta a tutti, non ci sono limiti di età. E’ consentito partecipare con un’unica opera che dovrà essere inviata dal 19/11/2018 al 25/11/2018 all’indirizzo mail concorsopassodopopasso@gmail.com come file .jpg, buona risoluzione e formato quadrato, accompagnata da titolo, nome, cognome, recapito cellulare ed email dell’autore. Il concorso si compone di due fasi:

– Le fotografie che verranno presentate saranno selezionate da un’apposita commissione: 50 di queste verranno esposte alla mostra che sarà allestita al centro commerciale di Porta a Mare. La fotografia vincitrice sarà eletta da una giuria popolare;

– Tutte le foto inviate saranno pubblicate sulla pagina Facebook del centro commerciale di Porta a Mare. Sarà possibile votare la propria preferita lasciando un like. La più votata sarà premiata il 6 gennaio 2019 nei locali di via Primo Levi, 25 insieme a quella vincitrice della mostra fotografica.

“Ci saranno delle novità per quanto riguarda le mete – svela Laura Giuliano di cooperativa Itinera – Abbiamo cercato di accogliere tutte le richieste degli utenti, ogni anno sempre più curiosi e desiderosi di informazioni. Verrà data attenzione sia alla parte storica che a quella presente. Non esiste competitività, anzi, si crea un aspetto socializzante tra i vari partecipanti. Per rafforzare questo concetto di senso di appartenenza e legame, ad ogni persona che prenderà parte alle camminate verrà consegnato un piccolo stemma adesivo per ricordo”.

Di seguito, sono elencate le camminate in programma:

Domenica 22 aprile. Ritrovo dei partecipanti alle 15, percorso della durata di tre ore circa. La camminata porterà alla scoperta della storia dell’Ottocento livornese attraverso le Mura Lorenesi fino alla Porta San Marco. Una tappa curiosa sarà la Stazione Leopolda, tra le più antiche d’Italia;

Domenica 20 maggio. Ritrovo alle 9 e durata di 2 ore e mezzo circa. Verranno esplorate le aree verdi di piazza Mazzini, villa Regina, l’antico bosco dei Cappuccini e il giardino dei bonsai. Saranno spunti di riflessioni per quanto riguarda lo sviluppo delle diverse forme e funzioni che la natura ha assunto nei secoli nel quartiere di Borgo dei Cappuccini;

Domenica 17 giugno. Ritrovo alle 15, durata di due ore e mezzo circa. Passeggiata alla scoperta delle antiche barriere doganali dell’area dell’antico porto franco. L’itinerario prosegue sugli spalti della Fortezza Nuova.

Domenica 15 luglio. Ritrovo alle 18 e durata di due ore circa. Camminata al tramonto per conoscere l’originale vicenda delle origini del porto mediceo. Sosta nel punto più suggestivo e panoramico per godere la vista dell’orizzonte. Al rientro è previsto un aperitivo nella piazzetta dell’area commerciale di Porta a Mare;

Domenica 23 settembre. Ritrovo alle 15 e durata di circa due ore. Un trekking attraverso la storia del quartiere Venezia per giungere al nuovo Polo Culturale dei Bottini dell’Olio dove ha sede la Biblioteca Comunale;

Domenica 21 ottobre. Ritrovo alle 15. Durata di circa due ore. Passeggiata alla scoperta di storia, tradizioni, aneddoti di piazze antiche, passaggi, vie e strade che porteranno al teatro Goldoni;

Domenica 18 novembre. Ritrovo alle 15. Durata di circa due ore e mezzo. Passeggiata nell’antico pentagono buontalentiano per svelare le bellezze artistiche nel cuore della città storica. Il tour si concluderà alla Fondazione Livorno, dove sarà possibile visitare la collezione artistica.

La cooperativa Itinera, in collaborazione con la società Porta a Mare, inoltre, ha realizzato un percorso artistico rivolte a due scuole superiori, in particolare all’indirizzo artistico: l’ISIS Vespucci-Colombo ed il liceo Cecioni. “L’obiettivo del progetto – sostiene Michela Vianelli di Itinera – era la realizzazione di un lavoro grafico collettivo da effettuare sui pannelli attualmente presenti nell’area di piazza Luigi Orlando, finalizzato alla creazione di un grande logo ispirato al movimento studentesco del 1968 di cui ricorrono i 50 anni. Sono tre le classi partecipanti: la III BLAG e III CLAG del Vespucci – Colombo e la III ALA del Cecioni. I ragazzi hanno una grande sensibilità artistica”. Ogni classe partecipante svolgerà, dal mese di aprile, 5 incontri coordinati dalla presenza di operatori didattici di Itinera e da Riccardo Bargellini che si è occupato della progettazione artistica del murale. Nell’ultimo di questi incontri, i ragazzi partecipanti al progetto si ritroveranno tutti insieme a Porta a Mare per realizzare il lavoro. Ogni classe avrà a disposizione una superficie di circa 22 metri di lunghezza per 2 metri circa di altezza. “Un ringraziamento – conclude Michela Vianelli – agli insegnanti del Colombo (Danesi, Musolino, Lanini, Finocchiaro) e del Cecioni (Fabbri, Esposito) che hanno accolto con interesse ed entusiasmo la nostra proposta”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive