Cerca nel quotidiano:


Presidio in Comune: “Più investimenti negli asili”

Il sindacato: più investimenti per ristrutturazioni e manutenzioni degli asili comunali. Il Comune: triplicata la spesa per le manutenzioni ordinarie e straordinarie

giovedì 21 dicembre 2017 16:55

Mediagallery

La vicesindaco Stella Sorgente ha incontrato in Comune, giovedì 22 dicembre, una delegazione di Asia Usb, presente con un presidio (foto Lanari). Il sindacato chiede più sicurezza e investimenti per le ristrutturazioni e le manutenzioni degli asili comunali dopo il recente crollo di una parte del tetto dell’asilo comunale “Menotti” di Shangai, oltre a nuove assunzione di personale. La vicesindaco ha sottolineato il grande impegno che l’amministrazione sta portando avanti su questo fronte, confermato anche dai dati degli investimenti fatti. Nel giro di tre anni le spese per le manutenzioni ordinarie e straordinarie nelle scuole e negli asili è infatti addirittura triplicata, passando dai circa 725 mila euro per manutenzioni ordinarie del 2013 al milione e trecento del 2016 e dai 509 mila euro per manutenzioni straordinarie del 2013 al milione e 600mila euro del 2016.
Continua intanto, senza sosta, la puntuale e capillare azione di monitoraggio all’interno dei vari edifici scolastici così da avere un quadro aggiornato e complessivo della situazione e facilitare le azioni di controllo e di eventuale intervento. “La sicurezza nelle scuole è un argomento di primaria importanza – così Stella Sorgente – stiamo facendo del nostro meglio per rendere più sicuri i luoghi frequentati da centinaia di bambini e di ragazzi, nonché dal personale scolastico. Io stessa ho partecipato in prima persona a numerosi sopralluoghi accanto ai tecnici e alle ditte, che sono poi intervenuti dove necessario, proprio perché ho a cuore la sicurezza degli ambienti scolastici. Per quanto riguarda invece il fronte delle assunzioni il Comune sta dando corso al piano del fabbisogno già varato: abbiamo assunto due maestre e siamo in procinto di bandire un concorso per maestre da 0-6 anni per un totale di 20 posti (11 + 9 a scorrimento nel 2018)”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive