Cerca nel quotidiano:


“PretenDiamo la legalità”, il concorso artistico che premia…il buono

L'iniziativa è rivolta a scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, e vedrà gli studenti impegnati nella realizzazione di manifesti, fumetti e video

martedì 21 novembre 2017 11:43

Mediagallery

E’ al via la prima edizione del concorso “PretenDiamo la legalità, a scuola con il commissario Mascherpa”, finalizzato alla valorizzazione della cultura della legalità tra i giovani studenti e promosso dalla questura di Livorno e dal Provveditorato (foto tratta dal sito del Ministero dell’Interno).

L’iniziativa, avviata dall’Ufficio Relazioni Esterne e dal Ministero dell’istruzione, prevede lo sviluppo di due argomenti:
gli studenti della scuola primaria si occuperanno del tema “Io=Noi – Legalità=Responsabilità” e potranno  concorrere, individualmente o in gruppo, per la realizzazione di manifesti, fotografie, disegni, collages, plastici, progetti tridimensionali e lavori a tecniche miste;
gli studenti di scuola secondaria di primo e secondo grado dovranno invece approfondire il tema “Il futuro è nella memoria: come riconquistare spazi di legalità collettiva”. La categoria artistica sarà la graphic novel e il cinema televisivo: verrà fornito sul sito www.poliziamoderna.it, nella sezione dedicata al concorso, un kit didattico composto dalla presentazione dei personaggi del fumetto del commissario Mascherpa, edito dalla rivista “Polizia Moderna”, e i ragazzi dovranno produrre il finale della storia “La rosa d’argento”, una fittizia indagine che si svolge in Calabria, per poi girare un spot di tre minuti ispirato ai personaggi e al finale da loro scelto.

Il concorso si concluderà con una cerimonia di premiazione degli elaborati realizzati dagli studenti: una commissione provinciale sceglierà un lavoro vincente per ogni categoria, che poi andranno a concorrere nella finale nazionale di Roma nel mese di marzo 2018.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive