Cerca nel quotidiano:


Festa per i 411 anni

Domenica 19 corteo di figuranti, ricostruzione storica della consegna del Capperuccio, danze rinascimentali, duelli d'arma bianca e spettacoli di musicisti e sbandieratori

lunedì 20 marzo 2017 07:20

Mediagallery

Città in festa il 19 marzo per il 411° compleanno. Correva infatti il 19 marzo 1606 quando Ferdinando I Dei Medici nominò Bernardetto Borromei primo gonfaloniere togato e Livorno venne così elevata al rango di città.
Per ricordare l’origine della storia e delle tradizioni labroniche si è svolta la IV edizione della ricostruzione storica “Nei luoghi, nei giorni, nelle vesti…”, promossa dal Comune di Livorno e dall’associazione culturale La Livornina, in collaborazione con Diocesi di Livorno, Archivio di Stato, Porto di Livorno 2000, Unicoop Tirreno e Banca Cras Credito Cooperativo Chianciano Terme-Costa Etrusca-Sovicille. Tra i vari momenti celebrativi ricordiamo la tradizionale cerimonia di celebrazione “Capperuccio” alla presenza del sindaco Filippo Nogarin. 
Il “capperuccio”
è infatti la stola che Ferdinando I dé Medici  pose sulla spalla di Bernardetto Borromei, nominandolo in forma solenne primo gonfaloniere togato. La cerimonia, che ebbe luogo nella Fortezza Vecchia 411 anni fa, segnò di fatto la storia di Livorno elevata al rango di città.

Riproduzione riservata ©

6 commenti

 
  1. # il mucchio selvaggio

    Tanti auguri Livorno

  2. # Mauro

    ed aggiungo….COMPLIMENTI PER L’ ORGANIZZAZIONE E SOPRATTUTTO I COSTUMI…NON CE LI VOGLIAMO METTERE?

  3. # Marione

    Bellissimo quello con il bandierone amaranto

  4. # Anchise

    È stato veramente emozionate il corteo che girava tra i palazzoni e i portici in cemento armato e la gente curiosa che si affacciava dalla tapparelle in pvc. Tutto il fascino della storia di Livorno.

  5. # Livornese

    Grande Claudio De Simoni che anima da oltre 20 anni La Livornina organizzando grandi manifestazioni in città.
    Persona da prendere in considerazione da parte dell’amministrazione comunale e dare a lui in mano l’organizzazione di tutte le manifestazioni cittadine.

  6. # Massimo

    Molto bello, avrei pubblicizzato l’evento in maniera più incisiva e non solo a Livorno. Comunque complimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive