Cerca nel quotidiano:


Risate “noir” con la show “Defunto…ma non troppo”

Lo spettacolo è in programma domenica 23 aprile alle 17,15 al Cral Eni di viale Ippolito Nievo. Per info: 329-81.37.599

giovedì 20 aprile 2017 16:02

Mediagallery

Una commedia divertente, ironica e ricca di situazioni paradossalmente comiche. E’ questo quanto si propone lo spettacolo scritto da Marco Chiappini e diretto dalla regista Tiziana Foresti “Defunto…ma non troppo” che andrà in scena domenica 23 aprile alle 17,15 sul palcoscenico del Cral Eni di viale Ippolito Nievo. (Info al 329-81.37.599).
Un’opera prima per la penna di Chiappini che si ritroverà anche sul proscenio in vesti di attore in questo show in due atti in lingua toscana ma non vernacolare. “Un modo per avvicinare ancor di più il pubblico alla scena – ha specificato la regista Foresti durante la conferenza stampa i cui riflettori si sono accesi al Bar Forum in Venezia la mattina di giovedì 20 aprile – Per noi è fondamentale far entrare il pubblico nello spettacolo e per questo motivo, in questo tipo di spettacolo comico, abbiamo pensato di eliminare il parlato in dizione per lasciar posto alla lingua di tutti i giorni che, bada bene, è comunque diversa dal vernacolo”.
Lo spettacolo è ad opera della “Compagnia del Sesto Piano”, una compagnia teatrale eterogenea, nata circa otto mesi fa, e che raccoglie al suo interno esperienze attoriali di vario tipo e vario genere in un contenitore unico e ben amalgamato. “Il segreto del nostro gruppo? E’ quello di saper far squadra in ogni occasione”, ha spiegato Foresti.
A curare il suono e le musiche il giovane cantautore Matteo Freschi, già noto sulle scene labroniche e non solo per le sue capacità di rendere poesia la musica.
La grafica della locandina è stata curata dall’arguta matita di Massimiliano Petrucci, l’assistenza tecnica di scena è stata affidata invece a Mario Botteghi e Manuela Boldrini mentre il direttore di scena sarà Silvia Persico.
“La storia è quella che prende spunto da una vecchia leggenda popolare -spiega l’autore Chiappini – che racconta di come una donna si sia vista suonare al campanello il marito dopo la tumulazione in quanto protagonista di un caso di morte apparente. Anche in questa commedia ci saranno due famiglie che si contenderanno un anziano generando così situazioni di incomprensioni e tempi comici tutte da gustare”.
Ecco il cast che andrà in scena domenica 23 aprile alle 17,15 al Cral Eni
Tommaso CantalanannaMarco Chiappini
Lucia CantalanannaTiziana Foresti
Felice SeppellitoStefano Valdiserri
Clara “Pippi” Cantalananna Cristiana Ricci
Marta LoculloCristina Silvestri
Ubaldo LoculloMichele Pardini
Notaio De RogitiAlessandro Arimondi
Con l’amichevole partecipazione di Pasquale “Il Defunto”

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Zio claudio

    Certamente si capisce che sono di parte, ma le risate saranno assicurate. Vi faccio tanti auguri e come si dice in questi casi ” IN BOCCA AL LUPO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive