Cerca nel quotidiano:


Torna la Piombino-Livorno 1901. Tra le auto anche la Lancia Alpha

Il 21 aprile la rievocazione storica della prima corsa automobilistica della Toscana. Verrà ripercorso l’antico tracciato della via Aurelia lungo 82 km. Il traguardo alla Terrazza. Auto in mostra in Accademia

mercoledì 18 aprile 2018 17:05

di Jessica Bueno

Mediagallery

Per il secondo anno consecutivo torna la Piombino-Livorno 1901, rievocazione storica della prima corsa automobilistica della Toscana svoltasi nel 1901. La manifestazione, promossa dall’associazione auto e moto storiche Garage del Tempo – Costa degli Etruschi, si terrà il 21 aprile. Verrà ripercorso l’antico tracciato della via Aurelia lungo gli 82 km che separano Piombino da Livorno. L’iniziativa, rispetto alla prima edizione, torna con delle novità. Sarà possibile visitare l’Accademia Navale, domenica 22 aprile, prima dell’aperitivo conclusivo. Quest’anno sarà possibile vedere in azione l’unica Lancia Alpha attualmente funzionanti tra le tre rimaste. La vettura, risalente al 1908, sarà condotta dal proprietario Corrado Lo Presto. Sarà presente, inoltre, una Aster Two Seater del 1902. La vettura ha di recente vinto il terzo premio al concorso di eleganza organizzato dalla FIVA alla Fiera Internazionale di Essen ed è targata Torino 193. E’ attesa la visita dagli Stati Uniti del giornalista Antonio Lombardi: fu lui ad ispirare la rievocazione della Piombino – Livorno 1901. David Biggins, proprietario proveniente dalla Gran Bretagna di una Lazzaro da corsa e grande esperto di vetture di inizio Novecento, parteciperà alla manifestazione. Sul percorso ci saranno delle novità sulle soste, con la pineta di Castiglioncello al posto del Castel Sonnino.
Un’altra importante novità riguarda la decisione, per le edizioni future, di trasformare questa rievocazione in un evento biennale, in modo da consentire una maggiore organizzazione, elevando la qualità delle auto e cercando di attrarre ancora più partecipanti. “Grazie agli organizzatori di questa iniziativa – afferma l’assessore Francesco Belais – Quando mi hanno presentato l’idea, mi hanno illuminato su diverse questioni. Ha grande prestigio, tant’è che è stata catapultata su riviste nazionali del settore automobilistico. Questo ha una ricaduta positiva sul territorio, portare Livorno sotto i riflettori tiene alto il nome della città”. “L’obiettivo è quello di riuscire ad allargare la platea – afferma Alessandro Malek Nayyeri, responsabile della comunicazione dell’associazione Garage del Tempo – Abbiamo organizzato una manifestazione più strutturata rispetto allo scorso anno. Un sentito ringraziamento va all’Accademia Navale che ha concesso la possibilità di poterla visitare, oltre ai Comuni del litorale, alla Prefettura ed alle Forze dell’Ordine”.

Di seguito, il programma dell’evento:

Venerdì 20 aprile:

– Dalle 14:30, arrivo dei partecipanti a Torino, registrazione, scarico dei veicoli in piazza Bovio (Ztl), visita alla città vecchia;

-Ore 17: partenza per Livorno e sistemazione dei mezzi di trasporto e carrelli nel parcheggio riservato in via Forte dei Cavalleggeri;

-Ore 19: sistemazione in albergo (Grand Hotel Palazzo);

-Ore 20:30 cena al Circolo Ufficiali della Marina Militare.

Sabato 21 Aprile:

-Ore 8: trasferimento dei partecipanti a Piombino in pullman;

-Ore 10: presentazione dei veicoli e partenza della Piombino-Livorno 1901;

-Ore 11:30: riordino e sosta a San Guido, Bolgheri;

-Ore 12:30: sosta a Cecina per il pranzo, rifornimento di carburanti e manutenzione;

-Ore 14:30: partenza;

-Ore 15:30: sosta nella Pineta Marradi di Castiglioncello;

-Ore 17: arrivo a Livorno, alla Terrazza Mascagni. Ai veicoli partecipanti verrà consegnata la Placca Ricordo dall’assessore Francesco Belais;

-Ore 18:30: visita al Museo Giovanni Fattori di Villa Mimbelli;

-Ore 20:30: cena al ristorante Alle Vettovaglie del Mercato Centrale;

-Ore 22: spettacolo “Fotografando Livorno” con Consalvo Noberini;

-Ore 23: pernottamento.

Domenica 22 Aprile:

-Ore 9:30: visita guidata all’Accademia Navale di Livorno con esposizione dei veicoli;

-Ore 11:30: partenza per il ritorno.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive