Cerca nel quotidiano:


Foscarini: “Vittoria che sa di liberazione”

Il mister finalmente può esultare per il successo conquistato ai danni della Viterbese e spiega il perché della panchina a Murilo

sabato 18 marzo 2017 18:04

Mediagallery

In sala stampa si presenta il solo Claudio Foscarini (la Viterbese è in silenzio stampa) ad analizzare la partita dell’Armando Picchi: “Una vittoria che sa di liberazione”, spiega, “avevamo la testa intasata, questi tre punti di per sé non significano nulla, ma ci servono per ripartire meglio e preparare la squadra in vista dei playoff”. Un tempo al piccolo trotto, poi i giri del motore aumentano. “Nei primi 45’ eravamo contratti, ma non siamo andati malissimo. L’atteggiamento è stato migliore rispetto alle ultime gare casalinghe, però gli attaccanti facevano poco movimento e sfruttavamo male gli esterni. Una volta inseriti Murillo e Vantaggiato abbiamo iniziato ad allargare il gioco e abbiamo costruito la vittoria. Oggi era necessario tornare al successo per svoltare dopo un periodo negativo”. Molto bene Valiani: “A volte lo vorrei più disciplinato tatticamente, ma in campo è molto generoso e anche oggi ha disputato una partita di spessore. Anche Luci è andato meglio rispetto alle ultime uscite, in generale il centrocampo sta migliorando”. Dopo settimane, torna decisivo Murillo: “Doveva giocare dall’inizio, per ho deciso di farlo partire dalla panchina perché è arrivato in ritardo in ritiro sabato mattina. Ci sono orari e regole da rispettare”. In curva era presente uno striscione con scritto “Cristiano Lucarelli mister”, Foscarini sdrammatizza con una battuta: “Ha portato fortuna, possono appenderlo anche la prossima volta. Quel che mi preme è che i tifosi sostengano la squadra come hanno fatto oggi”.

 

 

 

Riproduzione riservata ©

Photogallery

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive