Cerca nel quotidiano:


Canottaggio. L’otto del Gs Tomei è oro tricolore master

Continua la preparazione per l’importante appuntamento fra due settimane della gara internazionale di fondo d'inverno sul Po' a Torino

Lunedì 29 Gennaio 2018 — 19:19

Mediagallery

Erano anni che un otto iscritto dal Gs Vvf Tomei mancava dalle competizioni nazionali, ma l’attesa non è stata vana, alla prima uscita subito oro nella gara tricolore master svolta sul Canale dei Navicelli a Pisa, regata che si è svolta a cronometro sulla distanza dei 6000 metri. L’otto livornese ha regolato sul traguardo un agguerrito e collaudato equipaggio del Caprera Torino (argento) e l’equipaggio della Pro Monopoli (bronzo). Questi gli otto canottieri dell’equipaggio guidato dal timone esordiente Sciuto Alberto che ha ben condotto la gara: Claudio Cecconi (capo voga), Daniele Ceccarini, Leonardo Magnatta, Augusto Carparelli, Simone Santi, Giancarlo Tarchi, Giorgio Bani e a prua Vittorio Pasqui. E’ utile ricordare, con il dovuto rispetto, che la tradizione dell’otto a Livorno suscita sempre particolari emozioni in ricordo del grande otto livornese degli “Scarronzoni”.

Alla Navicelli Rowing Marathon,  Campionato Italiano di Fondo svolto a Pisa,  buono anche il comportamento del doppio formato dai due under 23 Andrea Cattermol e Eduardo Benini classificatisi al 7 posto in una agguerrita competizione del doppio che ha visto la partecipazione di ben 22 equipaggi.

Piazzamento onorevole che fa intravedere potenziali miglioramenti per il doppio junior composto da Alessandro Bernardini e Nico Guidi, dove Guidi gareggiava peraltro nella categoria superiore.
Nuovamente in campo i cadetti, per la Società in questa categoria l’interesse non è tanto il risultato quanto una armonica crescita atletica dei ragazzi, tutti alle prime esperienze sui campi di gara. Da segnalare il 28° posto per Jacopo  Giusti e Matteo  D’Acquino e il 38° di Alessio D’Acquino con Pietro De Maria di Orbetello nel doppio. La società sta lavorando con impegno alla crescita del settore giovanile che vede impegnati anche su questo fronte i tecnici Gino Montanelli e Gianluca Caschetto.

Si sono svolte anche regate con rappresentative regionali sia per i master che per i cadetti. Nell’equipaggio toscano primo classificato nell’otto master era presente l’inossidabile Claudio Cecconi che ha così conquistato un’altra medaglia d’oro, e nell’otto cadetti regionale buon secondo posto per Jacopo Giusti.

Continua la preparazione per l’importante appuntamento fra due settimane della gara internazionale di fondo d’inverno sul Po’ a Torino.

Foto De Neri canottagio.org

Riproduzione riservata ©