Cerca nel quotidiano:


Di nuovo balneabile il moletto di San Jacopo

Le aree Rio Felciaio e San Jacopo sono di nuovo idonee alla balneazione

mercoledì 18 luglio 2018 12:15

Mediagallery

In seguito all’esito positivo delle analisi le aree Rio Felciaio e San Jacopo, fa sapere Arpat, sono di nuovo idonee alla balneazione. Il divieto era scattato il 12 luglio in seguito ad un’ordinanza del Comune emanata in via precauzionale e a tutela della salute pubblica.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # VOLTONE

    peccato non poterci fare il bagno, però se l’ acqua in quel punto è inquinata va bene così, ma mi domando, ma per quale motivo proprio in quel punto ? ma non si può fare nulla x renderla non inquinata? SEMPRE FORZA LIVORNO

  2. # Nerd

    Il livornese ha il difetto di ritenere pulita l’acqua che risulta limpida all’occhio senza pensare che gli inquinanti chimici e battereologici sono invisibili. In tanti ritengono che le acque di Tirrenia siano altamente inquinata solo per il torbore causato dai bagnanti che smuovono il fondo, Livorno purtroppo ha buona parte delle aree balneabili in pieno centro e purtroppo una fogna che trabocca, le acque reflue e tante altre cosette finiscono inevitabilmente in mare ma il fondo è roccioso, quindi l’acqua appare limpida, quindi “pulita”.

    1. # mi fate ride

      A Tirrenia l’acqua è verde per via dello scolmatore e dell’Arno che non sono ruscelli di alta quota. Altro che tombello che trabocca.

  3. # Fabrizio

    Qual è la fogna che trabocca? E perché non si interviene?

  4. # Emme

    Bisogna essere ottusi per pensare che l acqua nel tratto cittadino sia decente. Anche se è chiara si sente chiaramente che è limacciosa, scivola sulla pelle. Da sud del Romito, ovviamente la storia cambia. Questi bollettini di allarme inquinamento sono assurdi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive