Cerca nel quotidiano:


Turismo 4.0, al LEM incontro dedicato alle imprese

Il 6 dicembre, alle 17, al LEM l'incontro ideato da Cat Confcommercio e interamente gratuito in quanto approvato dalla Regione Toscana e finanziato con le risorse POR FSE 2014-2020

mercoledì 05 dicembre 2018 08:30

Mediagallery

Obiettivo di questo primo evento è la diffusione e la formazione degli operatori che a titolo diverso operano (imprenditori, amministratori, manager ed addetti) nel settore turistico e commerciale, riguardo a due temi di primario interesse (foto Lanari). Il primo innovativo e teso all’evoluzione dell’impresa quale la  comunicazione e promozione del territorio  e delle propria attività con strumenti innovativi di generazione 4.0. Il secondo tema, generato da una cogenza, la fatturazione elettronica, elemento obbligatorio e portatore di molte novità.  E’ per questo che il seminario del 6 dicembre presenterà la funzione reale non immaginaria della figura dell’influencer  e come utilizzare al meglio gli strumenti digitali per essere imprese  amate e valutate positivamente nel web e sui social, nonché comprendere le potenzialità ed i rischi  di strumenti quali Booking, TripAdvisor, Trivago ecc, proteggersi dalle recensioni fraudolente e dai contenuti sospetti, riuscire riconoscere e interpretare le nuove preferenze del cliente 4.0.
Nella sala convegni Palazzo del Portuale (via San Giovanni, 13) il 6 dicembre alle 17 avrà luogo l’incontro dal titolo Marketing, Comunicazione e Digital Media nel Turismo 4.0 che tratterà il tema della comunicazione nell’era digitale. Il business turistico ha subito una autentica rivoluzione negli ultimi anni. Le abitudini dei viaggiatori sono cambiate sia in fase di programmazione, sia nella fase dell’esperienza. Prima di decidere la meta e prenotare una vacanza i potenziali turisti visitano moltissimi siti web, e la percentuale di coloro che utilizzano le tecnologie mobili per prenotare il mezzo di trasporto o la sistemazione sfiora il 70%.  Dopo la vacanza, inoltre, e anzi spesso durante il soggiorno, il visitatore ha a disposizione tutta una serie di piattaforme su cui documentare, commentare e giudicare l’esperienza. E’ soprattutto per questa nuova dimensione dell’esperienza, attraverso cui i consumatori divengono produttori di contenuti, che gli operatori del settore turistico avvertono l’urgenza di imparare a governare il sistema complesso del posizionamento e distinguersi dalla concorrenza.  Visibilità e web reputation, gli elementi fondamentali della promozione di questo secondo decennio del secolo XXI che sono spesso affidati a esperti della comunicazione digitale ma che non possono essere sconosciuti ai titolari stessi dell’ospitalità e della ricettività odierna. L’incontro è pensato per le imprese del turismo e commerciali in genere,  i temi che verranno affrontati sono di interesse generale, ed è gratuito.
Il seminario sarà il punto di partenza e informazione circa un percorso di formazione continua personalizzato a seconda delle esigenze delle imprese che vi aderiranno e che comprenderanno le possibilità di crescita tramite le risorse e gli sgravi fiscali che saranno messi a disposizione in favore dell’innovazione (per esempio dalla Legge di Stabilità Industria 4.0). Gli imprenditori che coglieranno questa grande opportunità acquisiranno gli strumenti necessari per compiere scelte di innovazione tecnologica e organizzativa, intercettare una vasta fetta di clientela turistica, velocizzare le transazioni per l’acquisto di beni e servizi, aumentare il valore dell’azienda. Il pomeriggio di lavoro sarà concluso con un aperitivo e con lo scambio di  auguri di buone feste.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.