Cerca nel quotidiano:


Meteo fonti rinnovabili: arriva il sole e il fotovoltaico schizza alle stelle

venerdì 10 giugno 2016 11:34

Di seguito i dati della settimana dal 3/6 – 9/6/2016

 

  Energia solare da fotovoltaico:

Una produzione da fotovoltaico altissima anche questa settimana! Il sole va e viene ma quando esce si fa sentire!

Il funzionamento degli impianti fotovoltaici nell’ultima settimana ha fatto registrare valori di copertura dei consumi ottimi e in questo modo è stato possibile, per chi possiede un impianto fotovoltaico, evitare l’utilizzo di combustibili fossili e inquinare meno l’ambiente.

Guardando la mappa del meteo delle rinnovabili nazionale si osserva che i valori del fotovoltaico sono in quasi tutte le parti d’Italia superiori al 100% – 150% e volte anche superiori al 200%

Parlando della Regione Toscana, una famiglia standard che ha installato i pannelli fotovoltaici ha potuto coprire le seguenti percentuali rispetto ai propri fabbisogni energetici, alimentando buona parte dei consumi elettrici di casa propria! Record 203 in Sardegna

Città Copertura fabbisogni energetici della settimana appena passata Tendenza della settimana in aumento o diminuzione? Copertura fabbisogni energetici comunicati la settimana antecedente
Capraia Isola 200%    
Firenze 131%    
Marciana Marina 180%    
Grosseto 190%    
Livorno 165%    

Da ricordare che ci riferiamo sempre ad una famiglia standard che ha installato un impianto fotovoltaico da 3 kW di picco con orientamento a sud e inclinazione di circa 18° rispetto all’orizzontale nella nostra zona.

  Energia solare termica:

Anche i pannelli solari termici hanno dato un ottimo contributo alla classica caldaia a metano, fornendo totalmente energia pulita per coprire il fabbisogno di acqua calda sanitaria!

Chi ha i pannelli solari in casa propria ha potuto infatti confidare nell’acqua scaldata dal sole per fare TUTTE LE docce calde, tenendo a riposo le tradizionali caldaie e i boiler elettrici.

Cosa significa questo? Intanto che si possono risparmiare gas, gasolio, GPL o elettricità per riscaldare l’acqua, ma soprattutto si evita di immettere anidride carbonica in atmosfera, causa di effetto serra e cambiamenti climatici.

Per un impianto standard di pannelli solari termici (termici significa che sfruttano il sole per produrre calore), la percentuale di copertura del fabbisogno di acqua calda la scorsa settimana, in Regione Toscana è stata la seguente:

Città Copertura fabbisogno acqua calda della settimana appena passata Tendenza della settimana in aumento o diminuzione? Copertura fabbisogni energetici comunicati la settimana antecedente
Capraia Isola 100%    
Firenze 96%    
Marciana Marina 100%    
Grosseto 100%    
Livorno 98%    

L’irraggiamento solare della settimana che è appena passata dunque ha fatto sì che una famiglia, che ha installato i pannelli solari termici sul proprio tetto di casa, ha potuto riscaldare l’acqua per fare TUTTE le docce calde!

Da ricordare che parliamo sempre di una famiglia standard formata da 3 persone che usano in media 60 l di acqua al giorno ciascuno a 40 °C.

Il valore di copertura più alto registrato la scorsa settimana è proprio in Toscana con il 100% insieme a tutte le regioni del Nord e del Sud

 

 Energia eolica:

Situazione non particolarmente ventosa in Toscana questa ultima settimana, anche se l’eolico ha dato un buon contributo alla produzione di energia elettrica negli ultimi giorni. Più che soddisfacente anche il funzionamento dei parchi eolici presenti sul nostro territorio nazionale

Per quanto riguarda l’energia eolica, il meteo delle rinnovabili ci aiuta a capire quanta energia è stata prodotta grazie al vento che c’è stato negli ultimi sette giorni, in base alla produzione, per esempio, dei parchi eolici installati in Toscana (il dato è disponibile anche per tutte le altre regioni e per l’Italia).

Questo indicatore fa riferimento al numero di abitazioni che hanno ottenuto energia elettrica grazie al vento e che sono equivalenti ad una precisa zona geografica (un comune, più comuni, una provincia etc).

Per fare un esempio: questa settimana, i parchi eolici presenti in Toscana (potenza totale installata di 122 MW) hanno prodotto una quantità di energia elettrica tale da coprire il fabbisogno settimanale di 18.000 abitazioni che corrispondono a 1.156 MWh di energia elettrica prodotti.

Questo valore equivale all’energia che serve per soddisfare i fabbisogni di 1/3 delle famiglie presenti nel comune di Livorno

*******************************************

Si ricorda che potete seguirci su:

www.meteorinnovabili.it (per i dati in Italia)

www.energizair.eu (per i dati europei)

EnergizAIR – IL METEO DELLE FONTI RINNOVABILI

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive