Cerca nel quotidiano:


Livorno ed i suoi borghi… in vetrina. Il calendario

Cinque appuntamenti: un viaggio emozionale dal centro alle colline livornesi, ricco di cultura e buon cibo

domenica 07 ottobre 2018 07:42

di Jessica Bueno

Mediagallery

Il progetto Vetrina Toscana, promosso da Regione e Unioncamere Toscana, ha all’attivo oltre 1000 ristoratori e 300 botteghe alimentari aderenti (foto di Simone Lanari). Tutti gli eventi sono curati dalla cooperativa Itinera. Nasce per venire incontro alle sempre più complesse esigenze dei turisti, più nello specifico dei viaggiatori: coloro che, un territorio, lo vogliono vivere a tutto tondo, apprezzando, oltre alla bellezza dei territori anche le specificità enogastronomiche della tradizione. Un mix capace di creare nuove economie, modelli di consumo consapevole e forme innovative di valorizzazione delle tradizioni toscane. L’obiettivo è quello di creare una sinergia efficace e produttiva tra le imprese di produzione e quelle di commercializzazione e a integrare le imprese della rete con l’offerta culturale e artistica del territorio. In tutto questo ambito si sviluppa il progetto “In vetrina nei borghi livornesi 2018, itinerari alla scoperta delle identità culturali: un calendario di eventi riservato all’ultima parte dell’anno dagli inizi di ottobre fino a domenica 11 novembre (clicca qui per il calendario completo delle iniziative). Ben 5 appuntamenti, un viaggio emozionale dal centro alle colline livornesi, ricco di cultura e buon cibo.

“Il territorio ha bisogno di interventi di valorizzazione – afferma Anna Landini, vicepresidente Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno – L’accoglienza fornita è ad un discreto livello, ma c’è bisogno di ulteriore sostegno. Sono stati investiti 60.000 euro con questa finalità: ci auguriamo che da qui alla fine del 2018 avremo la possibilità di mettere in campo altri progetti di questo tipo”. “Questo progetto viene implementato da anni dalla Regione Toscana – sostiene Annalisa Coli, responsabile ufficio stampa Confesercenti Livorno – Lo scopo è quello di valorizzare le caratteristiche enogastronomiche della Regione, mettendo al centro la stagionalità dei prodotti e favorendo il km 0. Un grande ringraziamento va agli operatori che diffondono l’importanza di questi concetti, non affatto scontati”. Le iniziative sono tutte a prenotazione obbligatoria, contattando la cooperativa Itinera. E’ possibile avere gli aggiornamenti sugli eventi in tempo reale seguendo la pagina Facebook di Vetrina Toscana. “Grazie alla Camera di Commercio e alla Confesercenti per questa opportunità di lavorare ed indagare il territorio – dice Laura Giuliano, vicepresidente della cooperativa Itinera – Quella dei borghi è una tematica interessante che solletica la mente. Livorno deve essere un punto di partenza per un viaggio di esperienze ed emozioni per il turista viaggiatore che intende apprezzare il territorio in ogni sua sfumatura e che non si accontenta con poco. Abbiamo cercato di identificare i luoghi più simbolici e le imprese che mantengono le tradizioni”. “Aderisco subito a iniziative di questo genere – conclude Fabrizio Ottoni, guida labronica – Le trovo assolutamente vincenti. Molto stimolante l’input della scoperta dei borghi cittadini, legati da sempre all’economia cittadina”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive