Cerca nel quotidiano:


Parte la nuova stagione del The Cage Theatre

Inclusione e diversità, non solo a livello musicale, le due cifre stilistiche di questo nuovo ciclo. Il via con la tribute band degli Oasis. Novità: il servizio di taxi. Toto Barbato: "No a violenza e intolleranza"

martedì 02 ottobre 2018 17:47

di Letizia D'Alessio

Mediagallery

Il 6 ottobre parte la nuova stagione del The Cage Theatre (foto Lanari) con una serie di eventi per tutti i gusti, spaziando dal rap, al rock, al cantautorato. Cifra stilistica di questo nuovo ciclo saranno l’inclusione e la diversità, non solo a livello musicale ma anche sotto il piano politico e sociale. “Ci teniamo a rimarcare questo aspetto soprattutto in questi tempi che ci sembrano bui, noi siamo e saremo sempre uno spazio aperto a tutti sempre in prima linea per favorire l’inclusione grazie ai linguaggi dell’arte, senza distinzioni – ha sottolineato il direttore artistico Toto Barbato durante la conferenza stampa di presentazione in Comune del 2 ottobre – le uniche cose che non tolleriamo al The Cage Theatre sono l’intolleranza e la violenza”. “Questa che sta per iniziare è una stagione di alta qualità per il The Cage (con impianti audio, luci e video rinnovati) che conferma di essere uno dei maggiori luoghi musicali in città – ha detto l’assessore alla cultura Francesco Belais – Luogo che da anni porta artisti di calibro a seguito di una accurata selezione di quelle che sono le nuove tendenze”. In questi poi uno degli argomenti che tiene banco è la movida: “Il The Cage ha sempre fatto quella che si può chiamare una movida consapevole – ha aggiunto l’assessore – dal momento che ha sempre posto attenzione, avendo un servizio interno, per la sicurezza”. Toto Barbato e Mimmo Rosa tuttavia hanno un sogno: “Fare i concerti all’aperto, con migliaia di persone, che quest’estate abbiamo fatto a Forte dei Marmi e a Castiglioncello anche a Livorno – ha confidato Barbato – perché dispiace portare fuori soldi che potrebbero rimanere a Livorno”. Dal canto suo Belais ha detto di stare lavorando su questo aspetto. Per chi vuole andare al The Cage da quest’anno c’è una novità: sarà infatti a disposizione per gli utenti un servizio di taxi, frutto dell’accordo tra il teatro e il Consorzio Taxi Livorno. Nelle sere del venerdì e del sabato, e in occasione di eventi infrasettimanali, pulmini taxi (che hanno una capienza di 8 persone) saranno a disposizione dal quartiere dalla Venezia per andare al The Cage Theatre e viceversa. Il prezzo varia se fruitori del servizio si recano direttamente al parcheggio taxi di Largo Duomo oppure chiamando il mezzo sul luogo da cui vogliono salire. Il numero da chiamare  è 0586/883377 e il prezzo oscilla tra due euro e due euro e cinquanta a persona.

Il programma 

Sabato 6 ottobre – The Cage is open – Oasis mania party (Rubbish) – ingresso libero

Sabato 13 ottobre – Ben Ottewell (Gomez) + Matteo Caldari

Sabato 20 ottobre – Murubutu

Sabato 27 ottobre – Piotta

Sabato 3 novembre – Giorgio Canali & Rossofuoco

Sabato 10 novembre – One dimensional man

Sabato 17 novembre – Tonino Carotone

Sabato 24 novembre – Rancore

Sabato 1 dicembre – Josh T. Pearson – in collaborazione col “Premio Ciampi”

Sabato 8 dicembre – Mecna

Sabato 15 dicembre – Viito

Sabato 22 dicembre – Mellow Mood

Lunedì 24 dicembre – Bobo Rondelli

Sabato 29 dicembre – to be announced

Lunedì 31 dicembre – New Years Cage

Sabato 5 gennaio – Sinfonico Honolulu

Sabato 26 gennaio – Rino Gaetano band

Altri eventi

Mercoledì 31 ottobre – Halloween monsters invasion 2018 – Fortezza vecchia

Mercoledì 5 dicembre – Enrico Nigiotti – Teatro Goldoni

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # luca

    bel programma ottima l’idea del taxi utilissimo per la tranquillità di tutti grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.