Cerca nel quotidiano:


Scacchi e dama alla Terrazza contro la ludopatia

Alla Terrazza “Gioco scaccia gioco”. Partite di dama e scacchi in simultanea e “viventi”per combattere la ludopatia. Centinaia gli studenti impegnati nell’evento finale del progetto didattico

sabato 04 giugno 2016 07:48

Chi si ritroverà a passare dalla Terrazza Mascagni (foto Lanari) la mattina di martedì 7 giugno (dalle ore 9 alle 12.15) vedrà tantissimi studenti, docenti e genitori (si prevede la presenza di oltre 350 persone) alle prese con il gioco degli scacchi e della dama. Sono i ragazzi delle scuole primarie Benci, Brin, Dal Borro, Natali, Collodi, Rodari, Fattori, La Rosa, Lambruschini, Maria Ausiliatrice e, per le superiori, gli istituti Vespucci e Colombo, che saranno impegnati nell’evento finale del progetto “Gioco scaccia gioco”: il gioco della dama e degli scacchi contro la ludopatia promosso dal Comune di Livorno (CRED), ASD Circolo Damistico Livornese, ASD Livorno Scacchi e Lega Consumatori e inserito nella programmazione Scuola e Città 2015/2016. I ragazzi metteranno in pratica ciò che hanno imparato nel corso dell’anno scolastico e sfideranno il campione del mondo di dama, Michele Borghetti ed il maestro di scacchi, Andrea Raiano, unico maestro FSI di scacchi della provincia di Livorno; gli stessi che hanno seguito i ragazzi nei laboratori in classe. Martedì sarà dunque un evento spettacolare e agonistico con partite in simultanea (dalle 9 alle 10.30) e “partite viventi” (dalle 10.30 alle 12) utilizzando come “scacchiera” la scenografica pavimentazione della Terrazza. Una giornata che è stata resa possibile anche grazie al contributo di Pizzeria “Il Ventaglio” di via Grande 145 alla Yogurteria Fiori Rosa e Conad Vipagu di via Gramsci. Una sana competizione di concentrazione, intuito, creatività e memoria ma anche divertimento, con i ragazzi vestiti da re, cavalli, torri e dame. Sarà il sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, alle ore 9 a dare il via alle competizioni. 

Il progetto “Gioco scaccia gioco” nasce con il proposito di combattere la ludopatia, ovvero la dipendenza da varie forme di gioco d’azzardo. Giocare a dama e scacchi può rivestire un ruolo importante in tal senso; da qui il titolo del progetto “Gioco scaccia gioco”. “Non si scaccia un demone potente come il gioco d’azzardo con una mera attività ludica e ricreativa –sostengono gli ideatori del progetto – è necessario piuttosto instillare il senso della competizione , della voglia di vincere, ma nel rispetto delle regole ed usando fatica, concentrazione e talento personale”. La manifestazione terminerà alle ore 12 con il saluto delle autorità e le premiazioni dei vincitori. In caso di maltempo l’iniziativa si svolgerà all’interno dell’Acquario di Livorno “D.Cestoni” che ha dato la propria disponibilità ad offrire i locali. Sempre l’Acquario consegnerà a tutti i ragazzi partecipanti i coupon promozionali 2016 con lo sconto di 2 euro sul biglietto d’ingresso alla struttura. Validità del coupon fino al 25 settembre 2016. I ragazzi partecipanti al “Gioco scaccia gioco” riceveranno cartoline e gadget del campione Michele Borghetti.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # gianluca

    Bella iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive