Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Palio, sorteggiate le boe

Venerdì 1 Luglio 2022 — 18:07

Il Vespucci la mattina del 2 luglio al Porto Mediceo

Sabato 2 luglio a partire dalle 18.30. Quasi certa l'Amerigo Vespucci come sfondo del campo di gara. Premiazioni domenica 3 luglio negli spazi dell'Arena Astra. Ecco le boe assegnate ai rispettivi rioni

di Giulia Bellaveglia

Sembrava impossibile, ma ce l’abbiamo fatta. La prima stagione della gare remiere completa post pandemia si avvia alla conclusione. Dopo i successi delle competizioni non principali del calendario remiero (Liberazione e Santa Giulia) e quelli dei pilastri (Risi’atori e Barontini) arriva ora la ciliegina sulla torta: il Palio Marinaro tornerà a far parlare di sé sabato 2 luglio a partire dalle 18,30, come di consueto, negli spazi antistanti la Terrazza Mascagni (la data di riserva in caso di maltempo è programmata per il giorno successivo).
Ecco l’abbinamento boe di partenza/sezioni nautiche. Questo l’esito dei 10 remi: boa 1/Salviano, boa 2/Ovosodo, boa 3/Borgo, boa 4/Ardenza, boa 5/Pontino, boa 6/Labrone, boa 7/Venezia, 8/San JacopoPer il minipalio, dopo qualche polemica legata al fatto che qualche equipaggio sia stato composto all’ultimo momento al fine di rientrare nel sorteggio dei 10 remi (chi non partecipa al minipalio è automaticamente assegnato alla boa numero 8), questo è il risultato definitivo boa 1/Venezia, boa 2/Ardenza, boa 3/Borgo, boa 4/Labrone, boa 5/Salviano boa 6/Ovosodo, boa 7/Pontino. Per il femminile invece boa 1/Borgo, boa 2/Ovosodo, boa 3/Salviano, boa 4/Labrone. Gli equipaggi partecipanti diventano 4 invece che 5 a causa di un’atleta assente per problemi di salute nella sezione nautica San Jacopo.
“Avevamo previsto la partenza per le 18, ma a causa del caldo intenso abbiamo deciso di posticiparla di mezz’ora”, spiega Silvia Ghelardi del Comitato organizzatore Palio Marinaro. In forse c’è una bella possibilità. “La notizia non è certa, ma è sicura al 99%. Attraverso una serie di accordi potremmo essere riusciti a far sì che lo scenario dietro al campo di regata sia l’Amerigo Vespucci – spiega il sindaco Luca Salvetti – Per il resto, siamo all’epilogo di una stagione che quando abbiamo deciso di mettere in piedi in balia dell’entusiasmo nostro e di quello delle Cantine, non avevamo la certezza che potesse funzionare causa Covid. Tutto è invece andato per il meglio, c’è una sezione nautica che sta dominando, ma altre che sono pronte a fare lo scherzetto”.
Un’altra delle novità riguarda invece il campo di regata.
“Per evitare 42 cambi, alle boe di virata saranno presenti le bandiere dell’alfabeto marinaresco e non più quelle proprie di ogni rione. Una scelta che ci consentirà di risparmiare tempo”, afferma Luca Marconi, presidente del Comitato toscano della Federazione italiana di canottaggio a sedile fisso.
Per quanto riguarda il programma a dare il via alla manifestazione saranno gli armi degli juniores (18.30), poi sarà la volta del femminile (19.15) che parteciperà ed infine il gran clou dei 10 remi (20.00). Le gozzette a 4 remi si sfideranno su un percorso di 1000 metri con una virata, mentre i gozzi a 10 percorreranno 2000 metri con 3 virate. Il tutto sarà visibile anche in diretta sul canale di Granducato Tv. A debuttare come speaker della manifestazione saranno Simona Poggianti e Fabrizio Pucci. Come di consueto, inoltre, la competizione è accompagnata dalla rivista correlata e gratuita edita da Studio Eurobudget. Per quanto concerne invece le premiazioni, queste avranno luogo domenica 3 luglio a partire dalle 21.15 negli spazi dell’Arena Astra, alle quali seguirà un’esibizione del The Joyful Gospel Ensemble.

Condividi:

Riproduzione riservata ©