Cerca nel quotidiano:


Martelli, un altro primato per il livornese e il suo team

Il vogatore insieme al suo team ha stabilito il nuovo record nell'Indoor Rowing 24 ore Large Team Pesi Leggeri Maschile polverizzando il precedente primato

martedì 04 settembre 2018 17:38

Mediagallery

L’impresa non era delle più semplici: il record del mondo nell’Indoor Rowing 24 ore large team pesi leggeri maschile. Ma per Martelli e il suo team la parola difficile non esiste, anzi. Dà loro una spinta maggiore a volersi cimentare con imprese sempre più ai limiti dell’immaginabile. E così è stato nell’evento che si è svolto a Piombino in piazza Bovio a cavallo tra il 7 e l’8 settembre (foto gentilmente concesse da Mauro Martelli). La squadra, capitanata dal vogatore livornese, ha frantumato il precedente record e dopo 24 ore passate ininterrottamente a vogare, il remoergometro ha segnato: 454 km e 977 metri con una media di 1:34.9 ogni 500 metri. Un risultato senza dubbio straordinario se si pensa che il precedente primato era di 413 km.

Entusiasta, e non poteva essere diversamente, Martelli: “E’ stata una sensazione bellissima. Ci siamo goduti questo ennesimo record e ora possiamo festeggiare. Io sono stato il primo a partire e fin da subito ho tenuto dei ritmi altissimi. Lo stesso hanno fatto i miei compagni. Sapevo di avere con me una grandissima squadra, ma non pensavo fino a questo punto. Abbiamo tenuto una media impressionante e quando abbiamo capito che il record era stato fatto allora abbiamo iniziato una piccola gara tra di noi per vedere chi fosse il migliore nelle brevi distanze”. Il livornese poi elogia il comune di Piombino per l’accoglienza ricevuta: “Dalla giunta al comitato di Piombino2020 tutti sono stati gentilissimi con noi mettendoci a disposizione tutto quello di cui avevamo bisogno. Abbiamo gareggiato in una location meravigliosa e molto suggestiva”. Anche questo record è stato contornato dalla solidarietà: “Con la cena organizzata al ristorante Lega Navale abbiamo raccolto circa 900 euro che saranno destinati a Sporlandia Livorno”.
Due sono le dediche per questo ennesimo record: la prima è per le vittime dell’alluvione che ha sconvolto Livorno un anno fa, la seconda per i giovani Jacopo Pieri e Andrea Faina, scomparsi prematuramente.

Gli atleti che hanno composto il team: Cantera Antonello, Margheri Edoardo, Squadrone Francesco, Gianluca Sapino, Giorgio Tuccinardi, Maurizio Lupi, Roberto Rizzato, Carlo Vanni, Francesco Procaccianti, Alin Zagaria Petru, Alonzi Francesco, Andrea Cavallero, Emanuele Giacosa, Flavio Ricci, Giannini Alessandro, Guido Bonanomi, Massimiliano Guidi, Mirko Fabozzi, Davide Magni, Mauro Martelli.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Jonva io

    Grandi!!!

  2. # Anto

    In bocca al lupo!!!

  3. # u8go nogarinINO sono otto

    forza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive