Cerca nel quotidiano:


Etruschi, Conflitto nuovo coach e Consani ds

lunedì 06 giugno 2016 16:02

Mediagallery

Per la Fulgida Etruschi Livorno la stagione 2016/17 è già iniziata. Ufficializzata la scelta del nuovo tecnico e già cominciata – sia pur in modo blando, è ovvio – una prima preparazione in vista del prossimo torneo di serie C regionale, al via ad ottobre. Il tutto alla vigilia della festa del prossimo sabato (11 giugno), nella quale si celebreranno le ‘mete’ colte da tutte le rappresentative verde-amaranto nell’annata appena conclusa.
 Il nuovo coach della prima squadra della Fulgida Etruschi Livorno è Daniele Conflitto, un tecnico sul piano anagrafico giovane (è un classe ’74), ma già con una lunga esperienza alle spalle. Conflitto, che ha iniziato la carriera di allenatore molto presto, ha guidato nell’ultima stagione l’under 18 del Livorno Rugby nel campionato élite di categoria. In precedenza, per cinque anni, ha diretto la prima squadra dei Lions Amaranto Livorno (serie B, serie C regionale e C interregionale). Prima di passare sulla panchina dei Lions, ha allenato, con buonissimi risultati, formazioni giovanili. Conflitto ha anche vestito, per tre anni, come giocatore, la maglia degli Etruschi. La sua volontà è quella di far crescere il gruppo e di continuare sulla linea tracciata dai suoi predecessori. L’asticella, dunque, si alza.
Francesco Consani, che nell’ultima stagione ha ricoperto (al pari di Gianluca Carrani, che poi, per motivi di lavoro, si è trasferito all’estero) il ruolo di allenatore e giocatore della Fulgida, resta – abbondantemente – nei ranghi. Consani rimane in mischia, come giocatore della prima squadra, come direttore sportivo e come allenatore-educatore di una formazione giovanile (da definire quale under gli verrà affidata). E’ stato lo stesso Consani a concordare con la società e con il massimo dirigente Carlo Ghiozzi (che a sua volta continuerà a ricoprire il duplice ruolo di presidente e giocatore) il ‘passo indietro’. L’impronta data alla squadra da Consani (e nella prima parte dell’annata da Carrani) è stata importantissima. Al di là del salto di qualità tecnico, la formazione verde-amaranto è maturata in modo evidente sul piano comportamentale.
La rosa protagonista nell’ultima stagione è confermata in blocco e con un anno in più d’esperienza, può crescere. Non solo. Tantissimi giocatori ‘svincolati’, che per motivi vari negli ultimi tempi, avevano momentaneamente appeso le scarpette al chiodo, hanno manifestato il loro desiderio di giocare con la maglia verde-amaranto. A tal proposito la società invita gli interessati a presentarsi al campo ‘Tamberi’ ogni giovedì alle 19,30, quando sono in programma allenamenti del così detto ‘rugby-tuchè’. Si tratta di sedute leggere, tese a non far spegnere del tutto il motore, in vista del nuovo campionato. Gli allenamenti, una volta alla settimana, sotto la guida di Conflitto, proseguiranno per tutta l’estate. Poi – è evidente – la preparazione si intensificherà un paio di mesi prima dell’inizio della nuova stagione ufficiale.

Sabato 11 giugno al proprio quartier generale’ (impianto ‘Tamberi’ di via Russo), gli Etruschi daranno vita alla festa di fine anno. Dalle 18 musica dal vivo, poi dalle 19,30 le premiazioni delle squadre senior e giovanili ed alle 20,30 la cena (gratuita per gli atleti). Coinvolti nell’iniziativa anche i giocatori del Granducato Livorno, la società sinergica nata nella scorsa estate grazie alla proficua collaborazione fra gli stessi Etruschi ed i Lions e capaci nella categoria under 18 e – soprattutto – nella categoria under 16 di raggiungere eccellenti risultati.

 

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Alberto

    Un caro augurio di buon lavoro a Daniele.. che almeno lui porti in fondo gli impegni che vengono annunciati..

  2. # Lui è bravo

    Il rugby non mi piace, ma ci ho giocato, lui è bravo l’ho visto, uno con ideali..ce ne fossero…ottima scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive