Cerca nel quotidiano:


Etruschi, presentata la nuova maglia: “Deve essere come una seconda pelle”

Entusiasta il presidente della società Carlo Ghiozzi. La maglia è stata consegnata al Modigliani Forum a tutti i giocatori: dalla prima squadra fino agli under 6

mercoledì 05 dicembre 2018 21:38

Mediagallery

“Quando indossate questa maglia non state semplicemente indossando una divisa ma state difendendo i colori della vostra città, le vostre tradizioni e la vostra identità”. Con queste parole il presidente degli Etruschi Livorno, Carlo Ghiozzi, ha inaugurato la presentazione della nuova maglia della squadra avvenuta all’interno del Modigliani Forum. Presenti, oltre al numero uno, anche l’assessore allo sport Andrea Morini, il consigliere della Federazione rugby Toscana Luca Sardelli e naturalmente tutte le formazioni degli Etruschi (dalla prima squadra all’under 6). Grande l’entusiasmo al momento della scoperta della divisa con l’assessore che ha preso la parola: “Questa deve essere per voi come una seconda pelle che dovete portare sempre con onore. Complimenti per il design che celebra al meglio, oltre al rugby, anche la nostra città”. Visibilmente entusiasta, il presidente Ghiozzi ha ricordato come “quando scendete su un campo da gioco è importante sia vincere che difendere i valori dello sport come il rispetto dell’avversario, del giudice e delle regole. Portate in alto i nostri colori”. Dopo la consegna delle maglie a ogni singolo giocatore, classica foto di rito con tutta la famiglia degli Etruschi unita in un unico grande abbraccio.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Valerio

    Grandi ETRUSCHI un gruppo di persone e atleti fantastici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.