Cerca nel quotidiano:


Lavorare come manager del turismo nautico e del lusso

informazione pubblicitaria. Le Fondazioni ISYL e TAB promuovono la formazione con NAVIGO e i cantieri navali del distretto di Viareggio. Domande entro e non oltre sabato 24 ottobre. INFO: [email protected], 0584 389731

Venerdì 9 Ottobre 2020 — 08:45

Mediagallery

Diventare manager del turismo nautico, per operare nell’ambito della nautica da diporto, del turismo nautico-crocieristico e del luxury tourism (in fondo all’articolo trovate il flyer). Formarsi ad una professione dinamica nella promozione di servizi esclusivi e prodotti di alta qualità legati all’hospitality e all’integrazione fra porto e territorio approfondendo scenari e segmenti e disegnando prodotti e tendenze del mercato. È il nuovo corso, in partenza ad ottobre, organizzato dalla Fondazione ISYL Italian SuperYacht Life e dalla Fondazione ITS TAB Turismo Arte Beni culturali. In totale, sono 25 i posti disponibili per altrettanti giovani che vogliano cogliere una grande opportunità di acquisire conoscenze, competenze tecniche, avvicinarsi al mondo del lavoro e trovare occupazione nella nautica da diporto e in altri settori strategici come la promozione turistica e territoriale. Il corso H.Y.L.T., acronimo di Head of Hosting and Marketing in Yachting and Luxury Tourism, ha una durata biennale ed è dedicato a diplomati/laureati dell’età massima di 30 anni (non compiuti), che aspirano a diventare figure altamente qualificate per lo svolgimento delle attività di promozione turistica integrata e lo sviluppo di servizi di accoglienza nelle due aree considerate prioritarie per lo sviluppo economico e la competitività del nostro Paese: turismo e nautica. Il corso prevede un totale di 1.040 ore di formazione in classe e 960 ore di stage. Le domande possono essere presentate entro e non oltre sabato 24 ottobre 2020. Il corso prenderà avvio nel mese di ottobre 2020. Nella costruzione dei percorsi di formazione, le fondazioni sono affiancate da cinque cantieri navali (Azimut|Benetti Group, Cantieri Navali Codecasa, Overmarine Group, Perini Navi e Rossinavi) che si sono resi parte attiva nella preparazione tecnica specifica dei giovani per contribuire alla crescita del settore. Per saperne di più, la Fondazione ISYL organizza Open Day virtuali per informare i ragazzi sulle caratteristiche ed opportunità dei corsi. Per parteciparvi, ma anche per avere maggiori informazioni, visionare e scaricare il bando e per le iscrizioni è possibile collegarsi al sito www.isyl.it, o contattare la Fondazione ISYL ai seguenti riferimenti:

email: [email protected]

telefono: 0584 389731

I corsi sono cofinanziati dal POR FSE 2014-2020, Asse A Occupazione, inserito nell’ambito di Giovanisì (www.giovanisi.it), il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

informazione pubblicitaria

Riproduzione riservata ©

Allegati