Cerca nel quotidiano:


Vende sul web muta da sub della guardia di finanza: denunciato

I finanzieri hanno contattato il presunto venditore fingendosi subacquei appassionati ed interessati all'acquisto. Nei guai un 36enne di origini piemontesi

martedì 24 aprile 2018 10:44

Mediagallery

Il nucleo sommozzatori della stazione navale di Livorno della guardia di finanza ha sequestrato, ad un 36enne, non appartenente alle fiamme gialle, una muta da sub con affissi loghi e segni distintivi in uso esclusivo al Corpo.
Nel corso di indagini effettuate attraverso la consultazione delle banche dati ed esaminando su internet alcuni profili di interesse, i finanzieri hanno scoperto un annuncio per la vendita di una muta subacquea che riportava simboli e loghi identici alle mute dei sommozzatori in dotazione alla guardia di finanza. L’autore, peraltro, aveva anche postato sui social alcune fotografie con indosso la muta con il logo dei sommozzatori delle fiamme gialle.

I finanzieri hanno quindi contattato il presunto venditore fingendosi subacquei appassionati ed interessati all’acquisto, e fissato un appuntamento, al quale il venditore si è presentato con la muta.
Accertato che si trattasse di un equipaggiamento militare in uso esclusivo al corpo della guardia di finanza, i militari della stazione navale di Livorno hanno proceduto al sequestro della stessa denunciando il soggetto (S.B. di 36 anni, origini piemontesi) alla procura della Repubblica di Livorno, per illecita detenzione di segni distintivi in uso ai corpi di polizia.

L’operazione svolta rientra tra le molteplici attività che i militari della componente aeronavale della guardia di finanza di Livorno svolgono quotidianamente, per la prevenzione e la repressione degli illeciti in materia di polizia economico finanziaria e di pubblica sicurezza anche alla luce dei nuovi e più ampi compiti di polizia del mare, attribuiti in via esclusiva alla guardia di finanza.

Riproduzione riservata ©

8 commenti

 
  1. # Pio

    Genio !

  2. # ringhio

    e lui come ne è venuto in possesso?

  3. # adriano

    su tutti i notiziari locali questa notizia ,và bene che è un illecito, non voglio chiamarlo reato ma infangare una persona per una tuta da sub che magari gli han regalato……. manco fosse un terrorista…….

    1. # GIALLO

      Ma infatti, se gliel hanno regalata magari non sapeva neanche che non si potesse vendere, non è che uno si puo rivolgere ad un avvocato per qualunque cosa faccia per sapere si se può fare oppure no.

  4. # roby

    finanzieri, fingendovi interessati ai posti barca demaniali nei fossi di livorno, perchè non contattate chi li vende
    illecitamente a migliaia d euro? E NOI SI PAGA!!!!!

    1. # Senzaparole

      Perché non controllate questo illecito commercio svolto con il beneplacito di alcuni circoli ? Ne vedrete delle belle ….

  5. # Bruno

    Gia’ vero, la famosa “vendita” dei posti barca, solo qui a Livorno si sentono ed avvengono queste cose, anche il blasonato moletto di Ardenza non e’ immune a questo illecito.

  6. # antonio

    sono 50 anni che pago il mio circolo.pagando le tasse.forse il posto lo posso cedere’?alle regole del circolo stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive