Cerca nel quotidiano:


140 alberi alla Scopaia

La piantumazione di 140 alberi alla Scopaia è nella grossa area verde tra via della Scopaia e via Inghilterra

Lunedì 30 Dicembre 2019 — 16:14

Mediagallery

La piantumazione rientra nella più ampia operazione, effettuata dall'Amministrazione Comunale, di piantumare 320 alberi tutti di alto fusto (3 metri) in varie parti della città

E’ iniziata il 30 dicembre la piantumazione di 140 alberi alla Scopaia nella grossa area verde tra via della Scopaia e via Inghilterra. Saranno messi a dimora: Cipressi, Olivi, Bagolari, Olmi, Biancospini, Melograni, Corbezzoli e Querce. La piantumazione rientra nella più ampia piantagione, effettuata dall’Amministrazione Comunale, di 320 alberi, tutti di alto fusto (3 metri/3 metri e mezzo) in varie parti della città. Costo complessivo dell’operazione 85 mila euro. 20 Platani alla rotatoria Boccaccio, 56 Tamerici sul viale Italia, 5 Cipressi in via di Collinet, 3 Cipressi in via Magnozzi ;10 alberi (2 Corbezzoli, 8 Olmi) all’Asilo Chicchirillò; 37 alberi al Parco Cocchella (Corbezzoli, Olmi e Bioncospino);140 alberi nell’area compresa tra Via della Scopaia, Via Inghilterra e Via Olanda (Cipressi, Olivi, Bagolari, Aceri, Roverelle, Olmi, Biancospino, Corbezzoli, Melograni). Sul valore del verde ed in particolare degli alberi in città focalizzandone le funzioni è intervenuta l’assessora Silvia Viviani (Urbanistica, Arredo Urbano, Verde Pubblico). “ Il verde troppo spesso viene considerato contraltare al grigio degli edifici – ha detto – quando invece svolge fondamentali funzioni in campo estetico, sul benessere psicologico degli abitanti rendendo gli ambienti più ricchi di urbanità”. “Incrementare la dotazione vegetale di una città è nelle nostre corde così come lavorare in modo integrato e intersettoriale considerando il verde urbano , che tra l’altro è un diritto di ogni cittadino, nel campo dell’urbanistica, nella mobilità sostenibile, nel regolamento edilizio”. L’assessora ha anche ricordato che Livorno è inserita nella rete Green City Italia nel sostenere la progressiva rigenerazione della città in chiave ambientale. “L’albero e il verde in generale – ha aggiunto l’assessora all’ambiente Giovanna Cepparello – ci aiuta a bilanciare CO2 , a rinfrescare le nostre case, a contrastare anche l’inquinamento acustico. Ed è pure un uno strumento importante di mitigazione climatica “.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.