Cerca nel quotidiano:


A Shangai nasce il Centro Civico

All'interno della struttura troveranno subito sede Casalp e la polizia municipale che effettueranno servizi da sportello il quale inizialmente rimarrà aperto due giorni alla settimana

Domenica 15 Dicembre 2019 — 08:59

Mediagallery

Il sindaco Luca Salvetti: "Vogliamo rilanciare il rione con l'aiuto di tutti i suoi abitanti. Questo è il primo punto di aggregazione di quartiere che nasce a Livorno"

Inaugurato la mattina di sabato 14 dicembre il Centro Civico a Shangai, in via Fratelli Bandiera 23, alla presenza del sindaco Luca Salvetti, della vicesindaca Monica Mannucci, dell’assessore al sociale Andrea Raspanti, del presidente di Casalp Marcello Canovaro, dell’onorevole Francesco Berti, delle consigliere comunali Cristina Lucetti e Cecilia Semplici, della vicepresidente del Consiglio Comunale Cinzia Simoni, delle istituzioni militari,  di rappresentati del mondo dell’associazionismo, della cultura, dello spettacolo (foto tratte dal profilo Facebook ufficiale del sindaco Salvetti).

“Un bel momento quello vissuto oggi nel quartiere di Shangai. Abbiamo inaugurato il Centro Civico in via Fratelli Bandiera che l’amministrazione comunale e Casalp sono riuscite a regalare ad un quartiere che con forza vogliamo rilanciare – ha affermato il sindaco Salvetti – Un quartiere con tante questioni complicate, soprattutto a livello abitativo, ma che per l’Amministrazione Comunale è un punto di riferimento per le politiche di recupero e rilancio che abbiamo pensato. E’ stata una grande soddisfazione per me vedere tante persone al taglio del nastro. Come avevo detto ogni primo lunedì del mese sono stato con la gente di Shangai e con la Giunta, Casalp, Aamps e polizia municipale abbiamo già fatto tanti interventi. E’ stata una festa degli abitanti e di tutti coloro che hanno creduto nella scelta di restituire ai cittadini uno spazio per tanti anni rimasto chiuso. Oggi è una giornata doppiamente importante perché segna l’inizio di un percorso che coinvolgerà tutti i quartieri della città. Il Centro Civico di Shangai è il primo punto di aggregazione di quartiere a Livorno”.

Dopo il taglio del nastro, che il sindaco ha voluto fosse fatto da una delle signore di Shangai, che tanto si sono battute per la realizzazione del Centro Civico ed un bambino, un giovanissimo studente, che con molti altri, ha voluto presenziare a questo importante evento, si sono aperte le porte per una visita a cui hanno partecipato tutti i presenti.
All’interno del centro civico troveranno subito sede Casalp e la polizia municipale che effettueranno servizi da sportello il quale inizialmente rimarrà aperto due giorni alla settimana.

L’assessore al Sociale ha presentato un progetto alla Regione per l’attivazione di alcuni servizi di coordinamento e informazione rivolti alla cittadinanza.

La vicesindaca ha stipulato un accordo quadro di collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa per lo svolgimento dell’indagine di partecipazione civica e sociale dei quartieri livornesi e sulle condizioni di una possibile interlocuzione istituzionale. Il lavoro è rivolto alla rigenerazione dei quartieri attraverso una nuova forma di partecipazione più spontanea e flessibile, nell’ottica di una gestione condivisa, con il coinvolgimento dei soggetti che animano il quartiere: scuole, associazioni, commercianti, cittadini.
L’intento è di creare una entità intermedia tra quartiere e Amministrazione Comunale, in modo da avere un soggetto in grado di comunicare le problematiche ed i bisogni del quartiere.

Riproduzione riservata ©