Cerca nel quotidiano:


Al via Campo Scuola Svs di Protezione Civile

Per INFO inviate una mail a [email protected] Campi scuola personalizzati per bambini e ragazzi con l’obiettivo comune della diffusione della cultura di Protezione Civile tra i giovani

Venerdì 29 Luglio 2016 — 15:17

Mediagallery

Dall’8 al 13 agosto si terrà il progetto di formazione e di educazione alla cultura di Protezione Civile “Anch’io sono la Protezione Civile – Campi scuola 2016”, completamente gratuito, promosso dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile, che sarà condotto e gestito dall’Associazione di Volontariato SVS Pubblica Assistenza di Livorno, con il patrocinio del Comune di Livorno.
Questi campi scuola, avviati con successo fin dal 2008, giungono quest’anno all’ottava edizione con una significativa novità per il nuovo impianto didattico che farà particolare attenzione a differenziare le attività proposte alle due fasce di età di riferimento: da 11 a 13 anni e da 14 a 17 anni. Campi scuola personalizzati dunque per bambini e ragazzi, ma per tutti con l’obiettivo comune della diffusione della cultura di Protezione Civile tra i giovani.
Il Campo scuola si svolgerà presso la sede della SVS di Via delle Corallaie 10, le attività in genere avranno inizio alle ore 9 e termineranno alle 17. Si parlerà del Sistema della Protezione Civile, delle attività di prevenzione e delle attività sul campo. Durante la settimana i giovani, oltre a svolgere il programma previsto dal Dipartimento Nazionale, effettueranno visite alle strutture funzionali all’emergenza e al soccorso come ad esempio il Centro Operativo di Controllo del Comune di Livorno “Alfredo Rampi” e la Centrale Operativa dei Vigili del Fuoco.  Il 9 e 11 agosto il campo si trasferisce in spiaggia (condizioni meteo permettendo) con possibilità per i partecipanti di fare il bagno nelle zone di sicurezza delimitate. L’11 agosto sarà invece la volta del campo notturno, con pernottamento in tenda, in una full immersion che durerà dalle 9 della mattina di giovedì fino alle 17 del giorno dopo. Infine sabato 13, dopo l’uscita dal campo (ore 13), durante la Festa Sociale “Ballo sotto le stelle”, i giovani campisti saranno premiati e riceveranno un attestato di partecipazione. La SVS Pubblica Assistenza di Livorno per la gestione del campo 2016 utilizza le risorse messe a disposizione dal Dipartimento Nazionale di protezione Civile con un cofinanziamento del 5 per 1000 della SVS, come reso noto dalla sua presidente Marida Bolognesi.
Le domande di partecipazione saranno accolte in ordine cronologico di ricevimento presso l’Ufficio Relazioni della SVS oppure inviate per mail a [email protected].

La Protezione Civile non ha niente a che fare con la scuola degli XMen – afferma l’assessore Alessandro Aurigi – nella Protezione Civile non ci sono super-eroi, questo è un mestiere impegnativo, spesso senza orari, interamente dedicato alla comunità e all’ambiente cittadini. La Protezione Civile non è soltanto Comune, con noi lavorano in stretta collaborazione altre Istituzioni e le Associazioni di Volontariato. Ma il nostro “capitale umano” più prezioso sono proprio i giovani come questi che vogliono partecipare direttamente per conoscere un po’ più da vicino questo mondo. Però coinvolgere le nuove generazioni significa anche coinvolgere anche le loro famiglie e sappiamo bene quanto questo significhi. Essere consapevoli e preparati è il modo migliore per convivere con il rischio, ma anche per affrontare e risolvere le situazioni di emergenza”.

Riproduzione riservata ©