Cerca nel quotidiano:


Croce Rossa, donata una nuova ambulanza

Una grande inaugurazione celebrata alla presenza dei tanti volontari e delle numerose istituzioni presenti. Il presidente di Croce Rossa Livorno Giacomo Artaldi: "Un mezzo che ci aiuterà ad affrontare tutte le nuove sfide che potranno emergere"

Martedì 21 Dicembre 2021 — 10:19

di Giulia Bellaveglia

Sirene in festa per Croce Rossa Italiana – Comitato di Livorno che inaugura una nuova ambulanza, interamente donata dal gruppo Officine Opus Omaelba.
Una platea di divise rosse ha “invaso” l’auditorium dell’Interporto di Guasticce, a fianco delle tante autorità presenti all’evento di domenica 19 dicembre.
“Questo per noi è veramente un grande giorno – dice Giacomo Artaldi, presidente di Croce Rossa Livorno – Per la prima volta la nostra associazione riesce ad ottenere una donazione così importante per portare avanti le attività che quotidianamente svolgiamo sul territorio. Nel 2021 sono stati 2521 gli interventi di emergenza/urgenza 118, affiancati a tanti altri servizi sociali, di Protezione Civile o di altro genere. Questo mezzo ci aiuterà ad affrontare tutte le nuove sfide che potranno emergere”.
“Non saprei cosa commentare se non che con la nostra società abbiamo aiutato tante realtà, questa associazione aveva bisogno di un’ambulanza: adesso ce l’ha” commenta Armindo Giannoni del gruppo Officine Opus Omaelba, visibilmente emozionato.
A costituire la scenografia, un telo e un nastro tricolore, tagliato alla presenza del sindaco Luca Salvetti.
“Durante la fase pandemica quello che ci ha consentito di ripartire è proprio il mondo del volontariato – afferma il primo cittadino – Quando si parla di sostegno a questo settore spesso mi interrogo e mi stupisco di quanto alcune scelte a livello governativo penalizzino queste associazioni: non si può omaggiare e ringraziare il volontariato e non considerarlo quando ci mettiamo a fare i conti. Oggi sono qui per dire ancora una volta che le istituzioni devono dimostrare la loro vicinanza e presenza”.
Ai volontari, non è poi mancato il saluto e l’appoggio da parte della Regione Toscana.
“Stamani è opportuno partire da una sola parola: grazie – dice Francesco Gazzetti, consigliere regionale – Una donazione di questo tipo è una dimostrazione di concretezza a sostegno di comunità come quella della Croce Rossa di Livorno. Ho vissuto in prima persona un episodio che ha visto coinvolti i volontari di questo Comitato e certamente non è stato difficile notare la passione, la preparazione e soprattutto l’abnegazione che li muove. Come istituzioni non possiamo che essere a fianco di queste realtà e di quelle aziende che esercitano una responsabilità sociale di impresa che spesso, appare solo come un parolone, ma oggi è stata davvero messa in pratica”.
A contribuire all’allestimento del mezzo anche Farmacia Farneti per gli strumenti elettromedicali, InterRepail e Uniport per la barella e ToysSuper Giocattoli per la strumentazione pediatrica.
Presenti, tra gli altri, il sindaco di Collesalvetti Adelio Antolini, il vicepresidente di Croce Rossa Italiana – Comitato regionale Toscana Costantino Danese e il membro della Camera dei deputati Francesco Berti.

Riproduzione riservata ©