Cerca nel quotidiano:


Danza di Solidarietà, spettacolo di beneficenza per la SVS

Lo spettacolo, che coinvolgerà oltre 400 ragazze e ragazzi, è in programma domenica 22 dicembre al Teatro Goldoni dalle 14,30. Gaia Lemmi direttrice artistica dello spettacolo

Mercoledì 18 Dicembre 2019 — 11:54

Mediagallery

Una Danza di Solidarietà a favore della SVS Pubblica Assistenza di Livorno che coinvolgerà oltre 400 ragazze e ragazzi. Organizzatrice della manifestazione, che si svolgerà domenica 22 dicembre al Teatro Goldoni a partire dalle 14.30 è Gaia Lemmi direttrice artistica dello spettacolo e della Scuola AreaDanza, che spiega: “Sono dodici anni che dedichiamo il nostro spettacolo a sostenere un’associazione di volontariato, che dedica energie e risorse al servizio dei cittadini. Quest’anno devolveremo l’intero incasso alla SVS di Livorno con la quale vi è un sodalizio che viene da lontano. Io stessa sono stata in passato una volontaria di questa associazione. È un’iniziativa che ci piace organizzare, perché ha una grande importanza educativa per i nostri ragazzi, che imparano a conoscere i valori della solidarietà e capiscono cosa vuol dire condividerli”. Lo spettacolo è articolato in due parti. La prima con inizio alle 14.30 prevede la messa in scena di ben sei scuole di danza: Arabesque Centro Studi Danza, AreaDanza, Centro Studi Armonia Danza, Danza Eden, Danza & Danza e Motus di Pistoia, che hanno saputo creare una rete di collaborazione e solidarietà. Mentre la seconda parte dello spettacolo è messa in scena dai ragazzi di AreaDanza a partire dalle 17.30. “Queste iniziative – afferma la presidente della SVS Marida Bolognesi – oltre a darci un concreto aiuto, ci fortificano nello spirito, perché ci fanno capire quanto l’impegno dei nostri volontari sia compreso ed apprezzato. Un riconoscimento che ci dà tanta forza per continuare su questa strada. Spero che la città risponda, partecipando allo spettacolo, che oltre ad essere un’occasione per aiutare la nostra associazione,  sarà un bel momento di espressione artistica perché, ci tengo a sottolinearlo, la Danza è un’importante forma culturale, capace di arricchire tutti noi. Ringrazio gli organizzatori e i ragazzi e le ragazze che si stanno impegnando al massimo per realizzare lo spettacolo ed hanno scelto un bellissimo modo per festeggiare il Natale; la SVS è attenta ai bisogno dei più giovani ed è sempre al loro fianco, e questa giornata sarà per noi speciale”.

La manifestazione ha avuto anche il patrocino del Comune di Livorno e del Teatro Goldoni. I biglietti possono essere acquistati in prevendita in via Ferraris 46 ad Ardenza (tel. 0586/854000) oppure all’ufficio Urp della SVS, in via San Giovanni 30, (tel. 0586/896040). Per ulteriori informazioni potete scrivere anche a [email protected]

 

Riproduzione riservata ©