Cerca nel quotidiano:


Donato un defibrillatore alla Fortezza Vecchia

In Fortezza Vecchia la cerimonia di posizionamento di un defibrillatore donato dal Rotary e dal Lion Club Livorno

Mercoledì 21 Marzo 2018 — 15:14

Mediagallery

Si è svolta il 21 marzo in Fortezza Vecchia la cerimonia di posizionamento di un defibrillatore donato dal Rotary e dal Lions Club Livorno Host. L’evento si inserisce nell’ambito delle attività realizzate sulla sicurezza cardiovascolare e consentirà all’Authority di proteggere chiunque si trovi nei pressi del manufatto mediceo.  A beneficiarne sarà insomma tutta la comunità cittadina e i turisti che in questi anni, da quando la Fortezza è in gestione all’Autorità Portuale, hanno partecipato alle numerose iniziative ed eventi organizzati all’interno della struttura. Alla cerimonia erano presenti il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Stefano Corsini, e i presidenti del Rotary e del Lions Club Liorno Host, rispettivamente Giorgio Odello e Patrizia Lensi (foto). “Un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito a questa donazione – ha dichiarato Corsini –. Con il defibrillatore installato in Fortezza cresce la possibilità di intervento in caso di necessità” Concorde il presidente Odello, che ha rimarcato “lo spirito di servizio che tradizionalmente anima tutte le attività attuate dal Rotary e la buona collaborazione tra i diversi Club”.

L’apparecchio salvavita è stato posizionato all’interno di una teca allocata dentro la Torre Quadrata, nei pressi della Quadratura dei Pisani. Il personale in servizio presso la struttura è adeguatamente formato per l’utilizzo. Per l’occasione è stata inoltre presentato un importante progetto culturale che si chiama “Colloqui con la Fortezza Vecchia”, a cura dell’associazione “Lavorare camminare”. In luoghi diversi del manufatto Mediceo sono state disseminate installazioni artistiche di vario genere, liberamente fruibili, in un rapporto di dialogo tra l’arte e l’architettura della struttura. Nei mesi prossimi si svolgeranno alcune performances degli stessi artisti sempre all’interno del progetto Colloqui con la Fortezza Vecchia.

 

Riproduzione riservata ©