Cerca nel quotidiano:


Donazioni: verso i 2 milioni per gli ospedali USL Toscana nord ovest

L'azienda ringrazia tutti per la generosità dimostrata nei confronti di tutto il personale impegnato nei reparti ospedalieri e nei servizi territoriali

Martedì 31 Marzo 2020 — 16:59

Mediagallery

Chi volesse contribuire può farlo con un bonifico a “Azienda USL Toscana nord ovest”, IBAN: IT63-N-05034-14011-000000010002, indicando nella causale Emergenza Coronavirus

Si avvia a superare la quota di due milioni di euro il valore delle donazioni che sono giunte all’Azienda USL Toscana nord ovest per sostenere lo sforzo degli ospedali e dei servizi sanitari per contenere il contagio da Coronavirus. Le cifre aggiornate indicano che sul conto corrente bancario dedicato i versamenti ammontano a 537mila euro, mentre gli acquisti diretti in attrezzature sanitarie, ecografi, sonde, letti di terapia intensiva, monitor, ventilatori polmonari, dispositivi di protezione hanno raggiunto un valore di 1 milione e 450mila euro. La somma cresce così fino a 1 milione e 987mila euro e sfiora i due milioni, cifra che sarà sicuramente raggiunta e superata con le donazioni da contabilizzare. L’azienda USL ringrazia tutti per la generosità dimostrata nei confronti di tutto il personale impegnato nei reparti ospedalieri e nei servizi territoriali nella lotta contro il Covid-19.
Si ricorda che l’Asl ha attivato un conto corrente dedicato. Chi volesse contribuire facendo una donazione a favore degli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, può farlo con un versamento tramite bonifico bancario intestandolo a “Azienda USL Toscana nord ovest” sul conto Banco BPM con IBAN: IT63-N-05034-14011-000000010002, indicando nella causale “Emergenza Coronavirus”. È possibile indicare anche la destinazione preferita.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Simone

    Da Dirigente Medico dell’Ospedale di Livorno ringrazio vivamente tutti coloro che pensano a noi facendo raccolte fondi, o anche semplicemente facendoci sentire importanti con una parola o un gesto.

    Se qualcuno fosse in grado di farci avere mascherine decenti (FFp2-FFp3), saremmo ANCORA PIU’ RICONOSCENTI.

    Grazie ancora.