Cerca nel quotidiano:


Filippo ed Enrico, diplomati “speciali” con i cani-bagnino

Enrico Ceccanti e Filippo De Martino, giovani studenti affetti da autismo, si sono diplomati al liceo artistico del Vespucci-Colombo grazie anche all'aiuto e al supporto di alcuni amici a quattro zampe con cui hanno condiviso quattro anni di vita

Sabato 20 Giugno 2020 — 13:36

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Ad attendere l'esito dell'esame gli istruttori della Scuola Italiana Cani Salvataggio. Un percorso reso possibile grazie anche alle insegnanti che hanno realizzato tutto ciò: Felicia Sica, Cristina Cicalese, Cecilia Pietrasanta ed ultima, ma non per ultima, Fiorella Lorenzetti

(La pubblicazione di  articolo e foto in pagina è stata possibile previa autorizzazione firmata, ai sensi della privacy e del consenso informato, da parte dei genitori dei protagonisti di questa bella storia)

Filippo ha una passione e un talento smodato per il disegno e l’arte. Enrico per la composizione grafica, i montaggi video e i personaggi Disney. Entrambi hanno degli amici speciali e pelosi: Teresa, Eva e Wall-e, tre golden retriver da salvataggio che sono al loro fianco da quattro anni a questa parte grazie alla Scuola Italiana Cani Salvataggio (Sics) e ai loro istruttori Barbara Bonaccorsi, Riccardo Falaschi dell’unità cinofila e alla professoressa di sostegno dell’istituto Vespucci Colombo nonché istruttrice dell’unità cinofila Fiorella Lorenzetti che ha ideato questo percorso scuola-lavoro intrecciando così passione per il mare, per gli animali e per la didattica. Un diploma speciale per i due ragazzi affetti da autismo, amici da sempre, che hanno condiviso insieme percorsi scolastici e di vita. Quest’anno in classe insieme. Enrico Ceccanti, seguito amorevolmente per il tutto il cammino scolastico di cinque anni dalla professoressa Roberta Psicopia, ha potuto così festeggiare il diploma mercoledì 17 giugno esultando per un bel 99/100 ottenuto grazie alla sua tesi-video in cui ha raccontato il suo ultimo anno di scuola e la bellissima esperienza con i cani da salvataggio. Fuori, ad attenderlo, c’era Filippo. Sabato 20 giugno, davanti ai cancelli d’ingresso della scuola in via Chiarini, Filippo De Martino accompagnato dalla mamma e dalla sua amica a quattro zampe Teresa, si è presentato in aula davanti alla commissione d’esame del liceo artistico Vespucci Colombo composta anche dalle sue professoresse di sostegno Felicia Sica, Cristina Cicalese.
Sugli scalini dell’istituto gli amici, i genitori, i nonni, gli istruttori della Sics e la sua insegnante che lo ha accompagnato per i tre anni precedenti, Cecilia Pietrasanta.
Alle 8,15 convocazione. Filippo arriva emozionato con la sua camicia bianca a righe optical nere e un cappellino da baseball in testa con occhiali da sole d’ordinanza. “Tutto bene”, dice facendo il segno con il pollice all’insù.
Alle 8,40 circa, dopo aver smaltito un po’ d’ansia fuori in attesa, la convocazione all’interno della scuola. Tocca a lui. Mamma Isabella entra con lui. Al guinzaglio Teresa. Saranno fuori dopo circa quaranta minuti. La sua tesi ha impressionato tutti. I suoi disegni hanno lasciato a bocca aperta la commissione. E’ finita. “Ora vacanza”, dice felice Filippo molto più sereno. C’è il tempo delle foto di gruppo (con mascherina) e delle lacrime di gioia di genitori e insegnanti.
Un percorso di vita si è concluso anche grazie all’aiuto e al sostegno dei cani-bagnini della Sics che da anni ormai fanno parte delle giornate dei due ragazzi. “Con loro abbiamo fatto lezione ogni due settimane in classe. Poi Filippo ed Enrico ci hanno seguito nelle nostre lezioni in piscina e in spiaggia – spiegano gli istruttori Sics intervenuti fuori da scuola – Si è creato un bel feeling tra loro ed è stato bello che oggi Teresa ed Eva fossero presenti per questa ultima interrogazione scolastica. La nostra scuola è l’unica riconosciuta dalla Capitaneria di Porto e i ragazzi hanno seguito un percorso intenso fatto di didattica e gioco creando un legame indissolubile con i nostri cani-bagnini che oggi sono ben felici di essere qui a fare il tifo per loro”.
Filippo alla fine mostra la maglia sulla quale ha stampato il logo che ha creato lui stesso. Il logo del suo nome, un vero e proprio brand denominato per l’appunto Filippo De Martino. Il sole adesso inizia a farsi sentire. L’estate bussa forte alle porte, scalda la pelle e asciuga in fretta le lacrime di gioia lasciando i segni di sale. Proprio come sulla spiaggia dove con gli amici a quattro zampe bagnini Enrico e Filippo stanno scrivendo una bellissima pagina di vita.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Michela

    Bravissimi i nostri amici a 4 zampe e complimenti ai ragazzi 😃

  2. # Mauro

    Complimenti e grazie a tutti. Filippo sei un nostro orgoglio.
    Mauro

  3. # Simona

    Complimenti!! bravissimi!!