Cerca nel quotidiano:


“Il Prato” inaugura il tetto della palestra

La struttura sarà intitolata a Renzo Pannocchia e Marco Curletto

Mercoledì 26 Ottobre 2016 — 17:29

Mediagallery

Finalmente dopo circa un anno e mezzo di raccolta fondi che ha coinvolto  molti artisti livornesi culminata con il bellissimo evento al Goldoni di inizio anno verrà inaugurata la nuova palestra per i ragazzi disabili dell’ associazione A.S.Ha. Livorno. Domenica 30 ottobre infatti, alle ore 11.30, nei locali del Prato (viale Carducci 31), alla presenza delle autorità cittadine e di moltissimi volontari, ci sarà il taglio del nastro della struttura rinnovata. La palestra sarà intitolata a due persone da poco scomparse che hanno creduto e lavorato per realizzare il sogno: Renzo Pannocchia e Marco Curletto.
Dopo l’ultimo evento di nove mesi fa è stata effettuata la donazione al Comune di Livorno (titolare della struttura) dei fondi raccolti nella misura di 50mila euro. È seguita poi la gara per l’affidamento dei lavori e sono stati realizzati tutti i lavori inclusa l’imbiancatura che ha dato un volto nuovo e fresco a tutto l’ambiente. L’ammontare dei contributi dei cittadini sono stati concretamente impiegati fino all’ultimo centesimo.
size-medium wp-image-211628″ src=”http://www.quilivorno.it/wp-content/uploads/2016/10/tetto-225×300.jpg” alt=”tetto” width=”225″ height=”300″ />Alle ore 13 proseguirà la giornata al Prato con un ricco buffet/pic-nic e a seguire si esibiranno molti degli artisti che hanno accompagnato gli eventi dal marzo 2015. Un ospite speciale Roger Rossini (sax e voce) che, sostando a Livorno per un giorno, vuole contribuire ad allietare questa grande festa finale. Ci sarà anche la CRI che ha messo a disposizione migliaia di lampadine a risparmio energetico per il progetto “Teniamo la luce accesa sul PRATO” allo scopo che questa bellissima struttura non sia mai più abbandonata. Le lampadine potranno essere acquistate con un’offerta libera e i fondi raccolti saranno destinati per ulteriori lavori.
Gli organizzatori e i volontari ringraziano tutti i cittadini livornesi per aver contribuito a realizzare un sogno.

Riproduzione riservata ©