Cerca nel quotidiano:


In salvo il nido dei tartarughini

Il nido è stato trasferito dalla baia di Santa Lucia, nel comune di Rosignano Marittimo, alla spiaggia della Baia del Quercetano grazie alla disponibilità del gestore del Bagno Italia. Operazione mai effettuata prima nella nostra regione

martedì 28 agosto 2018 13:06

Mediagallery

L’operazione di traslocazione del nido deposto il 28 luglio da Santa Lucia, nel comune di Rosignano Marittimo, alla spiaggia della Baia del Quercetano (foto Arpat)- grazie alla disponibilità del gestore dello stabilimento balneare Bagno Italia che ha ceduto una parte dell’arenile per ospitare il nido ed il corridoio al mare che dovrà consentire ai piccoli tartarughini di raggiungere l’acqua dopo la schiusa che potrà avvenire dal 42° giorno in poi, cioè dopo l’8 settembre – è avvenuta con successo il 28 agosto mattina. Hanno operato Arpat, Acquario di Livorno, Associazione Tartamare, IZSLT, i volontari del wwf, personale del Comune di Rosignano e della capitaneria di porto di Castiglioncello. Questa operazione, mai effettuata prima nella nostra regione, si è resa necessaria a seguito della forte mareggiata che si è abbattuta sabato 25 agosto sulla piccola baia di Santa Lucia dove il secondo nido, quello deposto l’8 agosto, che si trovava più vicino all’acqua a circa 9 metri dalla battigia è stato invaso dall’acqua. Il saggio perlustrativo della camera delle uova ha fatto scoprire che queste erano completamene sommerse dall’acqua e che purtroppo le 85 uova contenute nel nido non erano vitali (su quanto possa essere successo daranno poi risposte gli esami). Dunque per l’altro nido, quello deposto per primo, il 28 luglio appunto, più lontano dalla battigia (circa 13 m), si è quindi deciso, considerando la stagione a cui stiamo andando incontro ed il possibile ripresentarsi di mareggiate e calo di temperature, per lo spostamento a Castiglioncello.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive