Cerca nel quotidiano:


La Toscana turistica vola sul web

Lo studio ha messo in fila i dati di motori di ricerca come Google, Google Trends e canali di settore quali Tripdavisor, Booking, Expedia e Google Travel. Giani e Marras: “Ottimo risultato frutto di investimenti"

Giovedì 28 Ottobre 2021 — 16:58

Mediagallery

La Toscana è stata la destinazione turistica più cliccata e ricercata nel web nel 2021, dall’inizio dell’anno fino al 9 ottobre. Lo attesta l’istituto di ricerche di opinioni e mercato Demoskopica, che per il quinto anno consecutivo ha analizzato le regioni italiane quanto a reputazione turistica: uno studio che ha messo in fila i dati di motori di ricerca come Google, Google Trends e canali di settore quali Tripdavisor, Booking, Expedia e Google Travel. La Toscana non solo è risultata la più cliccata on line, ma anche la più popolare; e questo, assieme ad altri indicatori (come il terzo posto, ad esempio, per appeal del portale turistico ufficiale), le è valso la medaglia d’argento nella classifica generale, avanzando di una posizione rispetto all’anno scorso, dietro al Trentino Alto Adige che si conferma primo. Terza si piazza l’Emilia Romagna. “E’ un ottimo risultato” commentano il presidente della Toscana Eugenio Giani e l’assessore al turismo Leonardo Marras. “Il brand turistico “Toscana” – spiega ’assessore – è uno dei più solidi nel mondo: partiamo da una posizione di vantaggio Ma le classifiche sono mobili: ci vuol poco a perdere posizioni, come a qualcuno è capitato anche quest’anno. E l’aver investito su una campagna di promozione, subito dopo la riapertura delle frontiere chiuse durante la fase più acuta dell’emergenza sanitaria, probabilmente ci ha aiutato a rimanere sul podio e addirittura a salire di un gradino. Oltretutto è stata una campagna che ha puntato in particolar modo su social e web”. “Anche le misure messe in atto per contrastare il Covid-19 hanno contributo all’ottimo risultato – conclude il presidente Giani – Il fatto di essere percepiti come un luogo sicuro, grazie ai protocolli sanitari trasparenti messi in atto e capaci di ridurre i rischi di contrarre il virus, grazie anche di pari passo all’ampia copertura vaccinale di cittadini ed operatori, ha probabilmente migliorato ulteriormente la nostra reputazione sul web”. Più indietro la Toscana si posiziona, nell’indagine di Demoskopica, solo per il numero di recensioni, pubblicate sui canali specializzati, riguardo alle strutture turistiche.

Riproduzione riservata ©