Cerca nel quotidiano:


La Uil-Fpl dona un tablet a Malattie Infettive

La Segreteria Aziendale Uil Fpl del Comune di Livorno ha consegnato la mattina di mercoledì 29 aprile al reparto di Malattie Infettive dell'ospedale di Livorno guidato da Spartaco Sani, un tablet acquistato attraverso le donazioni degli iscritti

Mercoledì 29 Aprile 2020 — 17:02

Mediagallery

Alla consegna erano presenti per il sindacato Arianna Pacini (maestra di asilo) e Sonia Di Prete (Polizia Municipale del Comune di Livorno), mentre del reparto, oltre al primario e alla coordinatrice infermieristica, Claudia Sannino, anche buona parte dello staff in servizio

La Segreteria Aziendale Uil Fpl del Comune di Livorno ha consegnato la mattina di mercoledì 29 aprile al reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Livorno guidato da Spartaco Sani, un tablet acquistato attraverso le donazioni degli iscritti.
“Oggi abbiamo a che fare con una pandemia – spiega in una nota la Segreteria Aziendale Uil Fpl – che sembra essere in remissione, ma riteniamo che il reparto “infettivi” sarà sempre quello dove ci sarà isolamento e bisogno di comunicare all’esterno con le famiglie, cogliamo questa occasione per fare questa piccola donazione, che dovrà farci capire che queste donazioni tutti dovremmo farle in tempo di pace, l’importante è impararlo. Con l’occasione porgiamo un grande ringraziamento a tutti gli operatori dell’ospedale per l’abnegazione e lo spirito di responsabilità e sacrificio mostrati alla nostra comunità”.
Alla consegna erano presenti per il sindacato Arianna Pacini (maestra di asilo) e Sonia Di Prete (Polizia Municipale del Comune di Livorno), mentre del reparto, oltre al primario e alla coordinatrice infermieristica, Claudia Sannino, anche buona parte dello staff in servizio.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.