Cerca nel quotidiano:


L’ITI consegna 200 mascherine FFP2 all’ospedale

Le mascherine, usate dagli studenti che si esercitano nei laboratori di chimica e biologia come dispositivo di sicurezza obbligatorio, erano la riserva della scuola

Giovedì 19 Marzo 2020 — 15:26

Mediagallery

La dirigente prof.ssa Mariani: "E' un piccolo gesto per dare un aiuto in questo momento di emergenza". Comune e Provincia stanno contattando altri istituti superiori cittadini che hanno laboratori e potrebbero avere riserve di mascherine FP2 da consegnare all'ospedale livornese

Ben 200 mascherine FFP2, sono state consegnate giovedì 19 marzo, alle 11, dalla professoressa Emanuela Mariani, dirigente dell’Istituto Tecnico Industriale di Livorno, ad un referente della Asl per il fabbisogno del pronto soccorso dell’ospedale livornese. Le mascherine, usate dagli studenti che si esercitano nei laboratori di chimica e biologia, come dispositivo di sicurezza obbligatorio, erano la riserva della scuola. Il vicepresidente della provincia Pietro Caruso e la vicesindaca Monica Mannucci con delega all’istruzione e politiche educative, erano in contatto da mercoledì con il direttore medico del presidio ospedaliero dottor Luca Carneglia, che ha chiesto supporto data la poca disponibilità, in questo momento di particolare emergenza, dei dispositivi di protezione personale necessari ai sanitari per espletare al meglio il proprio lavoro e non correre il rischio di essere contagiati. “E’ un piccolo gesto – sono le parole della dirigente dell’Iti professoressa Mariani – per dare un aiuto in questo momento di emergenza. Mercoledì pomeriggio sono stata contattata dal vicepresidente della Provincia Pietro Caruso e dalla vicesindaca Monica Mannucci, che hanno fatto da tramite tra noi, istituto tecnico e l’ospedale di Livorno. Ho subito eseguito una ricognizione a scuola ed ho trovato tra le riserve le 200 mascherine”. Caruso e Mannucci in questi giorni stanno contattando altri istituti superiori cittadini che hanno laboratori e potrebbero avere riserve di mascherine FFP2 da consegnare all’ospedale livornese.

Riproduzione riservata ©