Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Livorno Librexpo, in Fortezza Vecchia la prima fiera dell’editoria

Giovedì 12 Maggio 2022 — 17:42

In Fortezza Vecchia il 27, 28 e 29 maggio. Paroli (Adsp): "Quando sul mio tavolo è arrivata la proposta di Livorno Librexp non ci ho pensato due volte". Sergio Consani, presidente e ideatore dell’evento

Il 12 maggio, alle 11, si è tenuta una conferenza stampa sulla prima Fiera dell’Editoria che si terrà a Livorno all’interno della Fortezza Vecchia. L’evento si chiama Livorno Librexpo, e al tavolo della conferenza sedeva Sergio Consani, presidente e ideatore dell’evento, l’assessora Giovanna Cepparello e il segretario generale dell’Autorità di Sistema Portuale Avv. Matteo Paroli. “I primi ringraziamenti a cui è doveroso fare sono per L’Autorità di Sistema Portuale…” inizia col dire Sergio Consani “perché senza di loro questo evento non sarebbe stato possibile. Quando qualche mese fa proposi loro questo evento culturale che a Livorno mancava, furono subito entusiasti dell’idea, e hanno fatto in modo che, senza intoppi burocratici né promesse poi non mantenute, fossimo in grado di concretizzare il progetto”. Interviene l’assessora Cepparello che ha mostrato soddisfazione nel vedere che i livornesi non mancano di idee e di capacità costruttive quando si ha a che fare con la cultura. “I libri hanno un odore particolare, un’anima, ed è bene che queste idee abbiano un loro spazio importante. La cultura è basilare per la nostra città e vedere una fiera che coinvolge gli editori con i loro libri e gli autori che presenteranno le loro opere è veramente di grande soddisfazione”. “Quando sul mio tavolo è arrivata la proposta di Livorno Librexpo…” dice alla stampa l’Avv. Paroli “non ci ho pensato due volte: questo evento è troppo importante per lasciarcelo scappare. La Fortezza Vecchia poi è già un ambiente culturale, d’effetto, ha una lunga storia e sapere che gli editori esporranno i loro libri qui, all’interno delle cannoniere, è un orgoglio in più, per noi dell’Autorità del Sistema Portuale e per tutta la città”. “Oltre agli espositori…” continua Consani “non mancherà neanche la musica, con una concerto di chitarra di una giovane insegnante che porterà al seguito i bambini di una scuola, e, legato a un libro su Mascagni, due tenori intoneranno dei brani di Mascagni per creare un’atmosfera particolare. E poi, visto che siamo nel mese di maggio, dedicato al mare e alla Giornata Europea del Mare, ci saranno due pittori labronici che esporranno i loro quadri, con tema il mare, appunto. Sono Nadia Consani e Graziano Busonero. Impossibile poi non ringraziare l’associazione Etruria Eventi, grande motore di questa manifestazione, che con l’aiuto indispensabile di Stefano Corucci e Fabio Buffolino, ha fatto sì che tutto andasse per il meglio. Il loro, più che un aiuto, è stato un coinvolgimento totale nel progetto, una passione che li ha spinti a collaborare per il bene della città. Infine, ringrazio anche la casa editrice CTL di Livorno per il loro supporto.”

Livorno Librexpo parte il 27 maggio alle 14 fino alle 21; sabato 28 maggio dalle 9 alle 21/22; domenica 29 dalle 9 alle 21/22.

Visitate il sito www.livornolibrexpo.com

Condividi:

Riproduzione riservata ©