Cerca nel quotidiano:


Nasce Farneti Drive, servizio farmaci per persone con disabilità

L'iniziativa, frutto di un accordo tra la TDS e la Farmacia Farneti di viale Carducci, dà la possibilità a persone con disabilità di ritirare il farmaco inviando la richiesta tramite whatsapp e di ritirarlo in auto in un parcheggio riservato

Venerdì 23 Ottobre 2020 — 12:31

Mediagallery

Per dimostrare di avere diritto ad accedere al servizio, che sarà attivo già da lunedì 26 ottobre, basterà inviare nel primo messaggio alla Farmacia Farneti foto del contrassegno di sosta disabili rilasciato dal Comune

Nasce da un fitto scambio di input reciproci tra Maurizio Melis, presidente dell’associazione TDS-Toscana Disabili Sport e il dott. Francesco Farneti, titolare dell’omonima farmacia livornese sul viale Carducci, e la dott.ssa Linda Massarelli, responsabile del servizio di consegna a domicilio dei farmaci, “Farneti Drive”, un’originale iniziativa volta a migliorare i già ampi servizi offerti dalla Farmacia Farneti nei confronti dell’utenza più svantaggiata e bisognosa di particolari attenzioni.
Le persone con disabilità che necessitano di farmaci (sia da banco che con ricetta) o altro materiale sanitario non avranno più bisogno di fare lunghe file o di trovare parcheggi disponibili. Basterà farsi rilasciare la ricetta elettronica oppure cartacea e inviarla tramite whatsapp al numero 334 781 7261, specificando il nome del servizio “Farneti Drive”, e aspettare la risposta della farmacia che comunicherà l’eventuale importo da pagare e i tempi entro i quali il cliente potrà andare a ritirare i farmaci stando comodamente seduto in macchina. La farmacia comunicherà infatti un parcheggio riservato al quale accedere e dove potrà incontrare l’incaricato che consegnerà l’ordine, consentendo anche il pagamento tramite bancomat.
“Una sorta di drive-in del farmaco – dichiara il dott. Farneti – che nasce grazie all’attenzione che da sempre il nostro gruppo presta alle esigenze della clientela più fragile. Nel capire e interpretare queste esigenze si è pensato a questo servizio che agevolerà una fascia di utenza che, per ovvie ragioni, deve più frequentemente di altre ricorrere alle farmacie per l’acquisto tanto di medicinali quanto di materiale sanitario o ausili di qualsiasi genere per la vita quotidiana. A perfezionare il tutto arriverà prestissimo addirittura un’app che abbiamo creato per gestire questo e tanti altri servizi della farmacia”.
“Siamo soddisfatti di questo originalissimo servizio – aggiunge il presidente TDS Maurizio Melis – che è il frutto dell’incontro tra le diverse esigenze pervenuteci dai nostri associati e siamo ben felici che dal dialogo sia scaturito un servizio che non è riservato alla TDS ma aperto a tutte le persone con disabilità di Livorno, perché questo è il messaggio che da sempre la TDS porta avanti: risolvere le esigenze di una singola persona disabile per migliorare un’intera città e renderla più vivibile per tutti.
Inoltre, per chi volesse fare la fila ‘normale’, è stato creato un tasto apposito nel totem dove si prendono i numeri che consentirà alle persone con disabilità di avere una precedenza nelle chiamate. Direi che il dottor Farneti e ladott.ssa Massarelli hanno dimostrato una sensibilità e una disponibilità non comuni e mi auguro che questa iniziativa venga ‘copiata’ in tutta Italia per rendere un po’ più facile la vita di tutti i disabili”.
Per dimostrare di avere diritto ad accedere al servizio, che sarà attivo già da lunedì 26 ottobre, basterà inviare nel primo messaggio alla Farmacia Farneti foto del contrassegno di sosta disabili rilasciato dal Comune. Resta inteso ovviamente per chiunque ne avesse bisogno che rimane attivo il servizio di consegna a domicilio con le stesse modalità attualmente in vigore.

Riproduzione riservata ©