Cerca nel quotidiano:


Ora anche il moletto di Antignano è cardioprotetto

Inaugurato, alla presenza dell'assessore Morini, un defibrillatore DAE da parte della sezione nautica Canottieri Antignano grazie all'impegno dei soci. Ora anche ad Antignano un presidio salvavita

martedì 18 settembre 2018 16:51

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

Da oggi uno dei luoghi più frequentati della costa livornese è cardioprotetto. Al moletto di Antignano la sezione nautica Canottieri Antignano ha infatti inaugurato un defibrillatore DAE, il 17 settembre, alla presenza dell’assessore allo sport Andrea Morini (foto tratta dalla pagina Fb della Misericordia di Antignano). “Il porticciolo di Antignano, vicino alla nostra sede, è ormai diventato molto frequentato dai bagnanti nel periodo estivo – spiega l’ammiraglio Giordano Cottini, presidente della Sezione Nautica – Proprio per questo motivo ci è sembrato più che mai opportuno, oltre che per la presenza dei nostri atleti, avere un dispositivo che ci consenta di essere utili in caso di necessità per chiunque si trovi nelle vicinanze”. Oltre alla Sezione Nautica esistono nei pressi del porticciolo di Antignano altri quattro circoli che insieme ai passanti e ai bagnanti nel periodo estivo convogliano nella zona un consistente numero di persone ogni giorno.
La formazione e l’abilitazione all’uso del defibrillatore per gli aderenti al circolo è stata curata dalla Misericordia di Antignano.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # ALESSANDRO Minissi

    È veramente una bella cosa dare così più tranquillità alle persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive