Cerca nel quotidiano:


Piazza delle Carrozze torna a vivere dopo due anni

Post alluvione: il totale generale degli interventi fatti nel nostro territorio, comprendendo anche Collesalvetti e Rosignano, ammonta a 104 milioni di euro

lunedì 22 Luglio 2019 16:27

di Letizia D'Alessio

Mediagallery

Dopo quasi due anni dall’alluvione del settembre del 2017, uno dei luoghi che più fu colpito, Piazza delle Carrozze, è tornato a vivere (nel link al pdf in fondo all’articolo la relazione tecnica).
Nella mattina del 22 luglio si è svolta la cerimonia in cui quel luogo è stato ufficialmente riconsegnato alla città a cui hanno partecipato il Presidente della Regione Enrico Rossi, il sindaco Luca Salvetti, il vescovo Simone Giusti, il prefetto Gianfranco Tomao, l’assessore regionale Cristina Grieco, il consigliere  del Pd Francesco Gazzetti, il presidente del consiglio comunale Pietro Caruso e l’ex vicesindaco Stella Sorgente. “Ci sono state alcune difficoltà con la ditta per portare a termine i lavori, ma per fortuna si sono conclusi – ha affermato il presidente Rossi – Siamo riusciti ad aumentare il livello di sicurezza di quest’area: ora le persone che abitano qui potranno sicuramente dormire più tranquille. Se malauguratamente si verificasse un altro evento come quello di due anni fa questa volta staremmo all’asciutto”.
“Questi lavori sono solo l’inizio, perché la collina di Montenero è fragile – ha dichiarato Salvetti – Da qui dobbiamo partire con una serie di interventi e con una rinnovata attenzione riguardo a tutta la zona che ha situazioni critiche da risolvere”.
I lavori per il ripristino della piazza sono costati 3 milioni di euro, i quali fanno parte di un pacchetto di interventi più ampio da 75 milioni di euro: 7,5 per gli interventi di somma urgenza, 30 milioni per interventi urgenti condotti con procedure accelerate e 38 milioni per opere di riduzione del rischio “Dobbiamo mettere in programma altri investimenti – ha aggiunto Rossi – a Livorno per il 2020 e per il 2021”. E, a questo proposito si è impegnato a trovare nel bilancio regionale 7 milioni da spendere nel 2020 per lo stombamento del rio Maggiore e 4,2 milioni di euro per il ponte della Misericordia, quindi complessivamente oltre 11 milioni per il rio Maggiore. Si pensa quindi di impegnare nel 2021 altri 7 milioni di euro per realizzare un bypass sull’Ardenza, portando il totale generale degli interventi fatti nel nostro territorio (comprendendo anche Collesalvetti e Rosignano) a 104 milioni di euro. Ma cosa è stato fatto nel dettaglio in piazza delle Carrozze? Come ha spiegato il direttore dei lavori Alessio Bozzi, dell’ufficio ingegneria strutturale del Comune, innanzitutto è stato effettuato l’allargamento del letto del rio Stringaio, portandolo a 3,5 metri di larghezza e 2,5 metri di altezza. Dopodiché sono stati eretti, a valle verso il fondo della piazza, dei muri in cemento armato sulla parte destra del rio, mentre a sinistra sono state sistemate delle scogliere, allo scopo di contenere il corso d’acqua nel caso avvenisse un altro evento simile a quello di due anni fa. Vicino al Caffè Bardi è stato poi eretto un muretto di protezione e in varie parti della piazza sono state poste delle grate che sarebbero smontate, qualora ci fosse un’allerta meteo con codice rosso, per fare scorrere via l’acqua più velocemente.

Riproduzione riservata ©

36 commenti

 
  1. # Valerio

    Sarebbe cosa buona e giusta invitare chi ha permesso in tempi relativamente brevi il ripristino della piazza, ovvero il sindaco precedente!

    1. # Elly

      Ma anche no

      1. # Dilvo

        C’era l’ex vice sindaco, ad invitarla sono stati corretti. Ma forse vi dimenticate cosa ha fatto Francesco Gazzetti.

    2. # israel hands

      Ma cosa c’entra? ha fatto tutto Salvetti in due settimane e gli ci è anche avanzato qualche giorno

      1. # Chanel

        Infatti è merito di Salvetti….boia deh!!!! Che Dio gliene renda merito ahahahah

      2. # Albino

        Grande Luca il migliore ha anche asfaltato viale Risorgimento con le sue manine

    3. # Barbara

      Ha fatto semplicemente il suo dovere, né più né meno….

    4. # Simona

      È stata invitata La vicesindaco Stella Sorgente, che era presente.

      1. # Beataignoranza

        vicesindaco? ora capisco perché a Livorno vince il PD……

        1. # Liburnico

          rispecchi il nick name che ti dai

  2. # Gino

    molto più facile prendersi i meriti per lavori complessi che hanno risolto per sempre un problema di tombamento che andava risolta 20 anni fa quando ci fu l’altro alluvione

  3. # Dimontenero

    Credo fossero fondi regionali. Mi permetto di esprimere qualche riserva sulla tenuta delle griglie di qualità inferiore installate di recente, su cui svolta l’autobus; tra l’altro già oggetto di “manutenzione” per evitare che facessero rumore ad ogni passaggio.

  4. # Montenererepersempre

    Nessuno ha pensato di ringraziare gli operai e i tecnici CLC che si sono prodigati senza sosta per questi ultimi 6 mesi per restituire alla nostra frazione un bene essenziale per consentire una normale vivibilità.
    Grazie ragazzi siete stati fantastici.
    Un grazie anche ai Monteneresi che hanno sopportato fin troppo una situazione a dir poco paradossale.

    1. # Gino

      Hanno riscosso lo stipendio no? Grazie di ‘cosa? di essere stati pagati per un lavoro fatto?

      1. # Massy

        Caro Gino è qui che la butti di fori!!!
        Io da ex socio della CLC ti posso assicurare che chi ha lavorato ha fatto più del suo in quanto a causa del concordato in corso dobbiamo ancora riscuotere gli stipendi arretrati di vari mesi del 2018
        Prima di scrivere cavolate informati faresti più figura.

  5. # PirataTirreno

    Un classico del PD….. prendersi i meriti per il lavoro altrui. Anche perché i meriti provenienti dal loro operato sono uguali a ZERO (per le precedenti amministrazioni PD). Attendiamo di vedere i risultati dell’operato di questa amministrazione, che per adesso non si è ancora capito che partita abbia intenzione di iniziare a giocare. Stanno solo modificando iniziative della precedente amministrazione (speriamo in meglio), ma ancora aspettiamo di vedere un po di farina del proprio sacco….. mah…. chi visse sperando…… morir non si può dire (come cantava il mitico Pelù)

    1. # Lavori

      Il Museo della città, il Cisternino di via Grande, le Rotatorie alcune opere le hanno iniziate al tempo di Cosimi PD e le Rotatorie le avevano progettate sempre con lui. L’ ippodromo è stato chiuso con Filippo fai conti te…..

      1. # Marigio51

        Fino a con lui. ci hai indovinato. L’ippodromo sai che non lo gestisce il comune, “l’allarme è diventato generale in un comunicato della Federazione Ippodromi, che sovrintende tutte le piste della Penisola. «Non sarà possibile programmare l’attività ippica 2012 perché le risorse comunicate dall’Assi (Agenzia sviluppo settore ippico, che gestisce le corse in Italia, ndr) non sono sufficienti. Dal 1º gennaio gli ippodromi del nostro Paese chiuderanno, mettendo in atto tutte le operazioni che avviano la chiusura definitiva delle aziende che non hanno un presente né tanto meno un futuro». Come quando parlano del Porto, che non è comunale, è statale! Oh ma tutti i santi anni di elezioni sento dire le solite balle spaziali.

      2. # israel hands

        lei ha ragione però i conti se si fanno si fanno completi; Filippo ha evitato il bagno di sangue dell’ospedale di montenero e rimesso in piedi l’aamps; quando Salvetti avrà fatto un decimo di quel che valgono queste due operazioni potremo cominciare a prenderlo in considerazione; prima però c’ha da trottare parecchio

        1. # Morchia

          Salvare un baraccone pubblico a discapito di tante ditte private, in parte fallite proprio per questo, non mi pare sia un gran merito, ero buono anche io a salvare un’azienda non pagando i debiti. Peraltro con la promessa di chiudere l’inceneritore che invece continua a funzionare a pieno regime prendendo anche rifiuti da fuori Livorno. Peggio ancora la questione ospedale, alla fine niente ospedale nuovo e stiamo ancora aspettando tutti i rinnovamenti sul rudere… che rudere rimane. Mi sa che stai a Montenero…

          1. # ugo

            TUTTO PERFETTO…TRANNE IL NUOVO OSPEDALE

          2. # israel hands

            probabilmente lei non sa come funziona un concordato prova ne sia che i pagamenti dei creditori ancorché differiti nel tempo e per i creditori chirografari ridotti in misura proporzionale si stanno facendo ed è proprio per questo che aamps non è fallita; l’alternativa peraltro sarebbe stata continuare a tappare il buco che aamps annualmente produceva con buona pace di tutte le altre spese/investimenti che il comune deve affrontare, ovvero far fallire appunto aamps con le conseguenze di ogni fallimento, non ultima quella di non avere per molto tempo chi gestiva il problema della spazzatura a Livorno; d’altra parte non mi sembra di aver a suo tempo sentito troppe voci di protesta allorchè il concordato fu fatto per il Cantiere che, nella fattispecie, sarebbero state assai più giustificate in considerazione che quel concordato si è concluso con il regalo a privati di aree di enorme pregio e valore e addirittura di un porto turistico, in sostanza con l’aver consentito una speculazione che non ha portato un soldo alla città e che, francamente, avrebbe meritato ben altri approfondimenti.quanto alla promessa di chiudere l’inceneritore Nogarin non disse che lo avrebbe fatto entro il 2019 ma ha messo in essere atti volti a quel traguardo: per intenderci la differenziata, sicuramente migliorabile, non la ha fatta il piddì che invece pochi giorni dopo le elezioni ci fa saper che farà dello Stanic il più grande centro di raccolta rifiuti della Toscana: che dire? un successone; da ultimo sull’ospedale a Montenero che la invito a rivedersi come il campioni del piddì volevano finanziare, le rammento soltanto che durante la campagna elettorale Salvetti ha detto che se avesse vinto non ci avrebbe neppure pensato a riproporlo la qual cosa non merita particolari commenti essendo un aneppur troppo implicita ammissione che si trattava di una colossale bischerata anche se, bisogna ammetterlo, probabilmente non per tutti; per il rudere invece siamo sicuri che qualcuno, al quale si deve fare il favore di pupparsi il bello (si fa per dire) del carburante bio, adesso farà sicuramente presto; resta però il dubbio che nell’affare i livornesi ci guadagnino pochino mi creda

          3. # israel hands

            sia detto per inciso: non sto a Montenero ma voglio bene alla mia città e continuare a vederla in mano a chi la ha ridotta tanto male in 70 anni di prese per il sedere confesso che mi fa stare male

      3. # alga casini

        Museo e Cisternino, se era per loro ancora dovevano essere inaugurati.

    2. # luca

      La campagna elettorale è finita.
      Le inaugurazioni le fa da sempre l amministrazione in carica.
      Poi un po di coerenza non guasterebbe , è sufficiente ricordarsi i festeggiamenti di DiMaio per le olimpiadi.
      Che tristezza

  6. # Valerio

    ….e poi ti sei svegliato tutto sudato!!!…..

  7. # Emme

    I meriti della costruzione del ponte dei sospiri a Salviano chi se li prenderá? Tempi biblici….

  8. # Acciao

    Bastava farla la salita di Montenero così arrivavano all’Aula mariana e anche lì si potevano fare la foto…..

  9. # morgiano

    L’ippodromo forse chiudeva comunque, come stanno chiudendo quasi tutti gli ippodromi italiani, ma di sicuro non ha aiutato la prima decisione fatta da astro-filippo: quella di ridurre in fase di gara, la durata della concessione da tre ad un anno…aprendo la porta ai ricorsi di Alfea. .

  10. # carciofaio

    tutta colpa di Grillo e della Raggi…e un pochino anche la Appendino, ma soprattutto di Nogarin

  11. # Morchia

    Comunque fa veramente ridere che si critichi il Sindaco attuale per l’inaugurazione di un opera pubblica… secondo voi chi ci doveva andare????

    1. # ugo

      ci potevi andà te

  12. # max

    E della cassa di espansione in via dell’ Uliveta ? Quanti anni ancora dovremo aspettare ?

  13. # scorpione61

    TUTTA COLPA DI NOGARIN ora si che si ragiona per 70 anni siamo andati alla grande e voi duri avete votato NOGARIN ben vi sta.

  14. # Marco

    Parlate di SALVETTI come PD, ma lui ha detto che l’unica tessera che ha è quella sanitARIA…
    ……siamo in buone mani vai…..:)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.