Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Premio Innovazione “Amerigo Vespucci”, premiata la start up Moiwus

Martedì 20 Dicembre 2022 — 10:37

Moiwus sviluppa e commercializza impianti ad alto valore tecnologico per il recupero delle acque e fa parte del coordinamento start up innovative di Confindustria Livorno Massa Carrara

Arriva da Livorno la start up innovativa che si è aggiudicata il Premio Innovazione Toscana “Amerigo Vespucci” 2022, promosso dal Consiglio Regionale della Toscana e da Confindustria Toscana, nella sezione Transizione Ecologica ed Energetica. Si chiama Moiwus, acronimo di Mobile Innovative Wastewater Ultrafiltration System, che sviluppa, produce e commercializza impianti ad alto valore tecnologico per il recupero delle acque, trattando in modo innovativo e rivoluzionario i reflui di scarto. Applica inoltre al processo il principio dell’economia circolare, grazie ad un brevetto di proprietà esclusiva: il liquido osmotizzato è riutilizzabile e il solido residuo produce energia.
“Siamo orgogliosi di questo risultato, che giunge a coronamento di un anno da ricordare – dichiara Gianluca Milanese, chimico con alle spalle una lunga esperienza come consulente nell’ambito delle analisi ambientali, fondatore con Luca Martin della start up – Abbiamo infatti da poco finalizzato il prototipo pronto per essere applicato negli ambiti più diversificati, da quello zootecnico a quello vitivinicolo, lattiero-caseario e in ambito civile. La grande versatilità fa sì che lo stesso tipo di impianto possa operare e risolvere le problematiche di depurazione dei reflui e di approvvigionamento nei più disparati settori. L’impianto è in grado di attuare un recupero fino all’80% dell’acqua presente nel refluo per successivi utilizzi diversi dal consumo umano. Inoltre, il grado di filtrazione è regolabile sulla base delle esigenze del cliente finale”. Moiwus fa parte del coordinamento start up innovative di Confindustria Livorno Massa Carrara che offre tutto il sostegno necessario alla nuova imprenditoria con risposte concrete e tangibili.

Condividi:

Riproduzione riservata ©