Cerca nel quotidiano:


Ripulita la spiaggia dei cani da plastica e rifiuti

L'intervento è stato portato a termine da circa venti volontari che hanno rimosso plastica e rifiuti dalla spiaggia all'Ardenza

Lunedì 13 Gennaio 2020 — 18:15

Mediagallery

Sul posto anche i sub che, immergendosi in acqua, hanno rimosso gomme, cassette di plastica, pezzi di barca in vetroresina affondati e rifiuti di ogni tipo

L’associazione ambientalista di Matteo Nani, “Sons of the Ocean”, insieme ai ragazzi de “I pirati della plastica”, è scesa nuovamente in campo. In circa venti persone, in due ore di tempo, hanno pulito e rassettato l’ambiente alla spiaggia dei cani d’Ardenza. Grazie anche alla presenza di tre sub è stato ripulito direttamente il fondale marino. Molta la sporcizia raccolta e gli oggetti di plastica che avrebbero irrimediabilmente finito per inquinare il nostro mare. Dagli “abissi” e dalle pieghe della sabbia sono usciti fuori copertoni, pezzi in vetroresina di barche affondate, cassette di plastica e di polistirolo, bottiglie e quant’altro. Un altro bel gesto di questi ragazzi che, senza chiedere niente, hanno agito per il bene del nostro ecosistema.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Alessandro Cantini

    Ringrazio a nome di tutti i frequentatori della spiaggia 👏👏👏 e invito tutti a mantenere l’ambiente più vivibile.

  2. # FRANCESCO

    complimenti ora mantenere please

  3. # SONS OF THE OCEAN

    Ringraziamo tutti i partecipanti e QuiLivorno per l’interessamento… alla prossima speriamo di vedere ancora più persone , grazie ♻️🤙🏽

  4. # D

    Bravo Simone e bravi tutti i partecipanti a questa grande iniziativa
    Grazie e speriamo che le persone che frequentano siano più civili