Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Ritrovato dopo 24 ore il 30enne scomparso nel bosco

Giovedì 14 Luglio 2016 — 22:40

E' stato ritrovato nei boschi delle colline livornesi intorno alle 11.45 il 30enne, Daniele Arienti, scomparso da casa dalla mattina di giovedì 14 luglio. A ritrovarlo sono stati i motociclisti che partecipavano alle ricerche

Lieto fine per il giovane disperso. E’ stato ritrovato nei boschi delle colline livornesi intorno alle 11.45 il 30enne, Daniele Arienti, scomparso da casa dalla mattina di giovedì 14 luglio (nella foto l’abbraccio al campo base con il fratello, la mamma e il padre). A ritrovarlo sono stati i motociclisti che partecipavano alle ricerche insieme alla protezione civile e ai volontari delle associazioni cittadine. Il 30enne sta bene ed è stato portato al campo base delle ricerche posizionato al bar del Limoncino.   Daniele ha trascorso la notte in una cava, ma sembra godere di buona salute. Anche il sindaco Filippo Nogarin esprime soddisfazione per il ritrovamento: “E’ finalmente finito un incubo per la famiglia e per gli amici di Daniele. Sono felice che stia bene e quindi ringrazio tantissimo per l’eccellente lavoro fatto dalla nostra Protezione Civile, dai Vigili del Fuoco e dai tanti volontari che si sono impegnati in queste ore di angoscia. Grazie a tutti.”

IL PADRE DI DANIELE RINGRAZIA UNO DEI MOTOCICLISTI CHE HA RITROVATO IL FIGLIO

IL PADRE DI DANIELE RINGRAZIA UNO DEI MOTOCICLISTI CHE HA RITROVATO IL FIGLIO

La cronaca dei fatti- La Protezione Civile del Comune ha organizzato le squadre per la sua ricerca a partire dalle 18 del pomeriggio di giovedì 14 luglio. L’appuntamento è stato dato con la Misericordia di Montenero, la Misericordia di Antignano, la Svs di via San Giovanni presente con 3 mezzi ,e con i vigili del fuoco è stato al bar del Limoncino, dove è stato attrezzato il carro comando, cabina di regia della ricerca. A denunciare la sua scomparsa era stato il fratello che ha dichiarato che il giovane è in stato di buona salute e senza apparenti patologie.
Sempre in zona Limoncino è stata rinvenuta la sua bicicletta con una borsa contenente dei generi alimentari e un paio di pantaloni. Il 30enne, esperto conoscitore dei boschi e appassionato di trekking, sembra essersi allontanato volontariamente. La mattina di giovedì 14, verso le 10, è stato infatti visto da dei boy scout in zona Villa Cristina.
Le ricerche sospese nella notte sono ripartite alacremente dalle 7 del mattino di venerdì 15 luglio.

Condividi:

Riproduzione riservata ©