Cerca nel quotidiano:


Taglio dell’erba sul lungomare

E' iniziato il taglio erba dalla Bellana alla Rotonda e proseguirà dalla Rotonda verso sud con 2 squadre al lavoro. Oltre 1 milione all'anno destinato alla cura del verde

Martedì 16 Giugno 2020 — 12:36

Mediagallery

La manutenzione del verde cittadino aveva avuto uno stop, essendo una delle attività non ammesse dal DPCM del 10 marzo covid-19

Il lungomare si fa bello. Dal 16 giugno è iniziato il taglio erba dalla Bellana alla Rotonda di Ardenza. Due le squadre impegnate nel lavoro di sfalciamento. Una, composta da 3 persone, si sta muovendo dalla Bellana a Barriera Margherita e l’altra, composta da 4 persone, si sta muovendo da Barriera Margherita verso sud. Sono interessate dallo sfalciamento anche le zone limitrofe: Terrazza Mascagni, piazza Brin, piazza Modigliani. I lavori saranno terminati in due giorni e la prossima settimana si procederà al taglio erba dalla Rotonda verso sud. Il viale di Antignano ha già beneficiato di un passaggio di sfalciamento un mese fa. Contemporaneamente l’Aamps sta effettuando il diserbo dei marciapiedi in zona stadio e piazzale Montello. La manutenzione del verde cittadino aveva avuto uno stop, essendo una delle attività non ammesse dal DPCM del 10 marzo covid-19, ed è ripresa solo dal 16 aprile.
Gli operai del Comune di Livorno e le ditte incaricate dall’Ente hanno iniziato così lo sfalciamento ed il taglio erba due mesi fa. Come si sa in questo particolare periodo dell’anno l’erba cresce velocemente e dopo 15 giorni dalla prima potatura diventa necessario un secondo passaggio per il mantenimento, per cui i lavori stanno procedendo a ritmo serrato. Ricordiamo le parole dell’assessora al verde pubblico Silvia Viviani quando si è potuto riprendere lo sfalciamento dopo il blocco imposto dall’emergenza coronavirus “I primi di aprile si è chiuso il vecchio appalto per la cura del verde e sarebbe dovuto partire il nuovo. Purtroppo il DPCM del 17 marzo scorso ha bloccato le gare, compresa quella da noi attivata il 25 febbraio. Una novità assoluta tra l’altro per Livorno. L’amministrazione Comunale ha deciso di effettuare un affidamento quadriennale ad una ditta specializzata, per un valore di oltre 1 milione all’anno. Un investimento così importante non era mai stato destinato per la cura del verde cittadino.
Dal 16 maggio il DPCM consente di riprendere le gare, quindi contiamo di commissionare l’appalto a inizio luglio. A questo proposito oggi si chiude la prima fase del bando per l’appalto quadriennale e si aprono le buste delle offerte. Nel frattempo abbiamo fatto affidamenti veloci a ditte locali per garantire la manutenzione del verde cittadino, con passaggi quindicinali negli stessi luoghi in modo da mantenere l’erba bassa”. L’ufficio che si occupa del verde urbano del Comune di Livorno è dunque al lavoro per garantire che tappeti erbosi, aiuole, arbusti e alberi non crescano più del dovuto con la consapevolezza che il verde ha un ruolo fondamentale nella mitigazione degli effetti del degrado e nel rendere migliore il volto della città.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Enrico65

    Anche in via mochi andrebbe fatta una bella rasata e pulizia ci sono le sequoie

  2. # ElMoroSchietto

    Una buona valutazione da considerarsi più frequentemente, nel mantenere la nostra bella città più decorosa che mai e siccome necessita molte più braccia di quelle preventivate perchè, in attesa di una occupazione, non
    occupare anche chi percepisce il reddito di cittadinanza? Potrebbe essere anche un buon rodaggio nell’attesa.

  3. # Franco

    E i Quartieri sud quando?