Cerca nel quotidiano:


Taxi gratis per andare a donare: l’iniziativa del 16 aprile

Per fare richiesta e poter prenotare il taxi è necessario chiamare il numero 346.800.4680

Martedì 14 Aprile 2020 — 10:42

di Jessica Bueno

Mediagallery

L'iniziativa, che ha preso piede in tutta Italia e quindi anche a Livorno, è stata intitolata "L'albero del sangue non esiste" e ci è stata raccontata da Simone Iannicello, responsabile del consorzio Taxi Livorno

La prima collaborazione tra l’associazione nazionale di volontariato “Tutti taxi per amore” e Livorno è racchiusa nell’iniziativa del prossimo giovedì 16 aprile, intitolata “L’albero del sangue non esiste“: taxi gratuiti messi a disposizione dei donatori di sangue per accompagnarli al centro trasfusionale e riportarli a casa a donazione avvenuta. Altre 19 città italiane sono coinvolte (Roma, Milano, Bergamo, Lucca, Padova, Brindisi, Torino, Cagliari, Trieste, Verona, Messina, Mestre, Brescia, Firenze, Bari, Salerno, Bologna, Catania e Genova). Per fare richiesta e poter prenotare il proprio taxi è necessario chiamare il numero 346.800.4680, al quale risponderà un referente dell’associazione che provvederà, in seguito, a mettere il chiamante in contatto con la zona di competenza.
Il progetto, pioniere per Livorno, ci è stato raccontato da Simone Iannicello, responsabile del consorzio Taxi Livorno. “Tutti Taxi per amore (clicca qui per navigare nella pagina Facebook, ndr) da 5 anni ha sede a Roma e da sempre organizza eventi benefici che coinvolgono e danno lustro alla categoria dei tassisti. La giornata del 16 aprile – spiega Iannicello – sarà dedicata ai donatori, in modo che possano recarsi senza problemi al centro trasfusionale e per sottolineare che nonostante l’emergenza Covid-19, la donazione non si arresta. Proprio perché, appunto, L’albero del sangue non esiste. In questo periodo di inattività e di difficoltà per la comunità cerchiamo di metterci a disposizione per poter dare un concreto sostegno. Questo progetto è il primo che vede inclusa Livorno e ci auguriamo che la collaborazione con l’associazione possa dare grandi frutti anche in futuro”.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Gaetano Cancellieri

    Grande iniziativa e un ringraziamento ai colleghi taxisti