Cerca nel quotidiano:


Un’altalena inclusiva nell’area gioco di villa Fabbricotti

Installata nell'area gioco di Villa Fabbricotti l'altalena inclusiva a “nido”, donata da un cittadino livornese in memoria di una persona a lui cara

Mercoledì 19 Febbraio 2020 — 14:48

Mediagallery

Per gioco inclusivo si intende un'attrezzatura che può essere utilizzata da tutti, studiata per consentire ai bambini di divertirsi insieme senza barriere e senza divisioni

Installata nell’area gioco di Villa Fabbricotti l’altalena inclusiva a “nido”, donata da un cittadino livornese in memoria di una persona a lui cara. Questa collocazione rientra nel lavoro degli uffici comunali per la posa in opera dei giochi inclusivi a Villa Mimbelli, Terrazza mascagni e parco Lenci, per un costo complessivo di 35 mila euro. Il lavoro dovrebbe terminare i primi di marzo. Per gioco inclusivo si intende un’attrezzatura che può essere utilizzata da tutti, studiata per consentire ai bambini di divertirsi insieme senza barriere e senza divisioni.

Riproduzione riservata ©

3 commenti

 
  1. # Max

    In quel punto accanto all’altalena e agli scivoli ci starebbero bene tre o quattro alberelli, per far ombra di estate all’area giochi

  2. # Joannis

    Signori AMMINISTRATORI perché non pensati mettere dei giochi sotto gli alberi nelle vicinanze dello scoglio della Regina?

  3. # Carlo

    Alla villa Fabbricotti, come negli altri parchi, si richiede la presenza di un “guardiano “, che faccia rispettare le regole del parco … zona per cani, no bici no venditori ambulanti ,…