Cerca nel quotidiano:


Unicoop dona 200mila euro in buoni spesa alla Caritas

Sono 202mila euro per l'esattezza e si tratta del risultato di premi non ritirati di un concorso trasformati da Coop in buoni spesa e distribuiti in 19 Caritas diocesane di tre regioni

Giovedì 30 Aprile 2020 — 10:15

Mediagallery

Unicoop Tirreno ha deciso di trasformare i premi non ritirati di un concorso in buoni spesa e di donarli alla Caritas (nella foto di Amore Bianco suor Raffaella Spiezio, Fondazione Caritas Livorno). Il valore economico totale di 202mila euro è stato diviso in buoni da 50 e 100 euro che, a sua volta, la Caritas ha destinato alle singole diocesi presenti in Toscana, Lazio e Umbria, negli stessi territori in cui opera la Cooperativa (elenco in fondo all’articolo). Il concorso si chiamava “2 milioni di premi” e nel 2018 aveva coinvolto tutti i punti vendita Coop di Unicoop Tirreno e di Coop Alleanza 3.0. Le due Cooperativa avevano individuato nella Caritas il soggetto a cui devolvere i rispettivi premi non ritirati a fine concorso (come da regolamento). Lunedì 27 aprile i buoni spesa sono stati inviati alle Caritas diocesane: diciannove centri (nove in Toscana, otto nel Lazio e due in Umbria) che li devolveranno a persone e famiglie in difficoltà economica o li useranno per acquisti diretti di beni essenziali per gli empori, nei servizi di distribuzione anche a domicilio, e nelle mense gestite dalle diocesi.

Diocesi beneficiarie dei buoni spesa:

TOSCANA: Livorno; Piombino-Massa Marittima; Grosseto; Orbetello-Sovana-Pitigliano; Siena; Lucca; Vicariato di Carrara; Pisa; Volterra

LAZIO: Roma; Civitavecchia; Suburbicaria Porto Santa Rufina; Viterbo; Civita Castellana; Suburbicaria Velletri-Segni; Suburbicaria Anagni-Alatri; Nomentum.

UMBRIA: Terni-Narni-Amelia; Orvieto-Lodi

Riproduzione riservata ©