Cerca nel quotidiano:


Villa Corridi, parte il servizio di navetta per gli alunni

Mercoledì 26 Ottobre 2016 — 16:08

Mediagallery

Via al servizio di navetta gratuito per gli alunni della scuola primaria di Villa Corridi a partire da mercoledì 2 novembre.
L’iniziativa rientra nelle misure straordinarie adottate dall’Amministrazione comunale al fine di facilitare la viabilità sulla strada del vecchio Lazzereto, dove la chiusura del parco di Villa Corridi ha generato problemi di mobilità legati all’elevato numero di studenti e bambini che frequentano i plessi scolastici limitrofi. Con l’attivazione del nuovo servizio di trasporto scolastico, approvato dalla Giunta comunale nella seduta di martedì 25 ottobre scorso, l’Amministrazione ha così accolto la proposta avanzata dal comitato dei genitori per migliorare la situazione della mobilità della zona. In particolare, il servizio prevede la partenza di due mezzi da 36 posti dal piazzale di via Spagna con arrivo al piazzale del teatro The Cage, e comprende anche l’accompagnamento a piedi degli studenti dalla discesa dal mezzo fino al plesso della scuola primaria, da parte di un operatore dedicato. Per usufruire della navetta è necessario presentare apposita domanda con le stesse modalità previste per il trasporto scolastico tradizionale. Il modulo per la domanda è scaricabile on line (www.comune.livorno.it> educazione e scuola> trasporto scolastico) e dovrà essere consegnato, con allegata foto tessera dello studente, esclusivamente allo sportello CTT- Nord (Via di Franco 13 il lunedì e Giovedì dalle ore 9.00 alle 12.15 e il martedì dalle 14.00 alle 16.30). Info: tel. 0586376950, E-mail:[email protected]
Le domande saranno accolte in ordine di presentazione fino alla capienza massima dei 72 posti previsti.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Valerio

    Il 73esimo cosa fa??? Tutti i bambini sono uguali!! Per un tragitto di meno di 4 minuti il mezzo potrebbe tornare indietro e prenderne altri così tutti possono usufruirne… Perché lasciare a piedi qualcuno??? Proprio non capisco!!

    1. # piratatirreno

      Se la strada che porta fino all’ingresso della scuola è aperta, e visto che già 72 auto non transiteranno più da li, credo che dal 73esimo bambino in poi si possa anche continuare ad accompagnarlo con l’auto fino all’ingresso. credo che aver eliminato 72 auto in transito abbia già notevolmente arginato il disagio del traffico.

  2. # emme

    E’ vero : tutti i bambini sono uguali, poverini . Probabilmente e’ anche un problema di spazio . Si presume che data la pericolosita’ della zona, verranno dotati tutti di indumenti speciali e di mascherine. Non si sa mai: qualche microspora di amianto potrebbe essere li’ ad attaccarli.

    1. # elle

      L’amianto non fa le spore, un è mia un fungo

  3. # Ale

    Un si pole fa’ na bonifia o smartillo l’amianto!!!!