Cerca nel quotidiano:


Ai Salesiani su i tendoni sul Memorial Pellissier

Claudio Pelissier era un pittore impressionista che, con la sua mano magica, riusciva a rendere su tela nevicate e scorci magnifici della sua Livorno, che tanto amava

venerdì 04 Ottobre 2019 15:31

Mediagallery

Sabato 5 ottobre al Teatro Salesiani andrà in scena il Premio Nazionale “MusicArte” Memorial Claudio Pelissier.
Claudio Pelissier era un pittore impressionista che, con la sua mano magica, riusciva a rendere su tela nevicate e scorci magnifici della sua Livorno, che tanto amava. Ed è proprio nella sua Livorno che Daniele Pelisser, organizzatore del Memorial e gli altri figli, Mirko Pelisser ed Alessandro Pelisser, custodiscono la sua memoria e desiderano onorarla con un evento musicale.

L’occasione è quella di ricordare un uomo, un padre ed un artista semplice che, con la sua Vespa, accoglieva l’ispirazione momentanea e scappava verso la campagna o verso il mare per lasciarci un grande dono: un’opera vera, semplice, accurata. Era un talento naturale, Claudio Pelissier e, con tanto amore, sarà ricordato in questo evento che ogni anno si svolge al Teatro Salesiani tra canzoni, risate e momenti danzanti. Quest’anno, ad intervallare la gara tra i 23 partecipanti, ci saranno anche dei défilés.

La giuria di qualità (con una sorpresa per chi assisterà allo spettacolo) selezionerà coloro che più hanno emozionato. Tanti i premi, ma soprattutto le occasioni per abbracciarsi in musica perché lo scopo di quest’evento non è certo la competizione, ma la condivisione della propria musica, delle proprie emozioni, in un sentire unico, rivolto verso il cielo, verso Claudio. Ad assistere, vi sarà anche la moglie Mara Trocar, da sempre molto legata all’evento.

Presenteranno la serata Daniele Pelisser ed Azzurra Lorenzini che accoglieranno sul palco i cantanti, gli ospiti, in una serata di gioia ed amore in quel di Livorno, che avrà inizio alle 21. Siete tutti invitati, con gioia, a partecipare ad un evento che ricorda Livorno, un suo artista semplice e prezioso e che racchiude le arti per parlare semplicemente di musica come punto d’incontro e condivisione di momenti di vita.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Massimo

    Un festival dedicato ad un grande uomo, prima che un grande artista. ho conosciuto personalmente Claudio.un uomo buono e onesto, amato da tutti. lui, come la sua arte.la gara, organizzata ormai da piú di un decennio da suo figlio Daniele, mio amico fraterno(nonché grandissimo amico di zampa),si é trasformata nel tempo, piú che in una gara, in uno scambio di emozioni.felice di calcare stasera anche io questo palco, per cercare di regalare una parte del mio cuore a Claudio e a tutti quelli che saranno presenti a questo splendido evento♥️♥️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.