Cerca nel quotidiano:


Ai Tre Ponti la giornata di salvamento in acqua della Fisa

Alfine di garantire la sicurezza in acqua dei partecipanti oltre a nostri soccorritori brevettati sarà disponibile un pattino di salvataggio e moto d’acqua da salvataggio con barella, mentre a terra sarà disponibile un’ambulanza dell’Svs con soccorritori avanzati

Domenica 30 Maggio 2021 — 18:34

Mediagallery

La Fisa Federazione Italiana Salvamento Acquatico con i propri soccorritori (assistenti bagnanti brevettati) sarà presente la mattina del 31 maggio sulla spiaggia i Tre Ponti di Livorno per la dimostrazione di salvamento in acqua nell’ambito del progetto “Nettuno – progetto di sensibilizzazione alla sicurezza in acqua” organizzato dal Liceo Enriques in collaborazione con la Virtus Buonconvento e a Asd Spazio Sub di Livorno per le classi 4^ e 5^ iniziato a marzo di quest’anno e sostenuto dalla Prof. Ilaria Colacicco.
Tale evento ha lo scopo di contestualizzare in mare quanto appreso in piscina in ambito di salvamento dagli studenti e applicarlo in simulazioni di pericolo. Inoltre, servirà a farli cimentare con altri presidi e mezzi di soccorso come la rescue board (tavola du surf per il soccorso). Questa manifestazione porterà a produrre maggiore consapevolezza dei rischi acquatici nei principali fruitori della nostra costa in estate.
In questa occasione sarà presente anche personale dell’SVS del soccorso in mare con cui la FISA collabora da anni nella formazione dei soccorritori e con cui sarà garantito il soccorso in acqua degli allievi.
Si tratta di una giornata in cui si potranno effettuate varie dimostrazioni di salvamento acquatico. Si prevede di svolgere la manifestazione la mattina del 31/05/2021 a partire dalle 8 per terminare orientativamente verso le 14 nelle acque antistanti la spiaggia libera in località Tre Ponti.
Il programma prevede varie simulazioni di soccorso tra cui:
1. Dimostrazione di recupero di pericolante in d’acqua, trasporto a terra e recupero da parte degli aspiranti soccorritori del pericolante.
2. Uso della tavola da surf come ausilio al soccorso in collaborazione CENTRO SURF 3 PONTI di Davide e Dario.
3. Dimostrazione di recupero di un pericolante con rescue board, rescue can, con soccorritore che parte dalla spiaggia
4. Dimostrazione di recupero ed esercizi con unità cinofile con U.C. FISA dell’associazione SAUCS Costa Maremmana – Cani da salvataggio. Associazione molto presente sul territorio di Piombino (Li) dove ha la sede di addestramento.
5. Esercizi di recupero di pericolanti in mare da parte di soccorritori da terra con pattino di salvataggio.

Alfine di garantire la sicurezza in acqua dei partecipanti oltre a nostri soccorritori brevettati sarà disponibile un pattino di salvataggio e moto d’acqua da salvataggio con barella, mentre a terra sarà disponibile un’ambulanza dell’Svs con soccorritori avanzati.
Si precisa che in caso di avverse condizioni meteo l’evento sarà rinviato a data da concordare.

Riproduzione riservata ©